Pensione anticipata, l’INPS semplifica le domande telematiche: i dettagli

L’INPS ha di recente comunicato la semplificazione delle domande telematiche inerenti alla pensione anticipata: ecco i dettagli.

L’arrivo della pensione passa dalla domanda eseguita all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS). In base ai requisiti maturati nel tempo si può chiedere un determinato trattamento, tra cui anche quello anticipato ordinario.

pensione anticipata inps domande
L’INPS semplifica le domande per la pensione anticipata – (Computer-Idea.it)

L’INPS è l’ente nazionale di riferimento quando si parla di pensione e proprio l’istituto ha recentemente comunicato la semplificazione delle domande per ricevere la pensione anticipata ordinaria. Da ora in poi sarà decisamente più semplice gestire la domanda in merito a questo specifico trattamento.

La comunicazione da parte dell’INPS segnala un sistema di gestione delle domande di pensione anticipata migliorata. Entriamo nei dettagli del messaggio n. 1041 dell’11 marzo 2024 per comprendere meglio le modifiche apportate dall’istituto Nazionale.

Come richiedere la pensione anticipata ordinaria dall’INPS: possibile solo attraverso questi canali

L’area burocratica in Italia è sicuramente uno dei problemi più complicati da risolvere. Negli ultimi anni le istituzioni hanno cercato di migliorare questo ambito, consentendo ai cittadini di avere un rapporto più diretto con le amministrazioni. Tra i vari cambiamenti realizzati c’è da segnalare anche quello dell’INPS, con l’istituto sceso in campo per semplificare le domande telematiche per la pensione anticipata ordinaria.

inps semplificazione domande pensione
L’istituto Nazionale comunica con un messaggio la semplificazione delle domande telematiche per la pensione anticipata ordinaria – (Computer-Idea.it)

Con il messaggio n. 1040 l’istituto ha comunicato che il sistema di gestione è stato implementato al fine di reingegnerizzare e semplificare la presentazione dell’istanza. Le istanze ora possono essere presentate tramite i seguenti canali:

  • Ricorrendo ai servizi offerti dagli istituti di Patronato riconosciuti dalla legge;
  • In modo diretto dal portale internet inps.it, accedendo tramite SPID almeno di livello 2, CIE (Carta di identità elettronica) 3.0 e CNS (Carta Nazionale dei Servizi), seguendo il percorso “Pensione e Previdenza“, “Domanda di pensione“, in Aree tematiche “Domanda Pensione, Ricostruzione, Ratei, Certificazioni, APE Sociale e Beneficio precoci” e Successivamente cliccare su “Accedi all’area tematica“.
    Dopo aver effettuato l’autenticazione è necessario selezionare “Nuova prestazione pensionistica” e a seguire “Pensione anticipata“;
  • Chiamando il Contact Center integrato al numero verde gratuito 803164 (da rete fissa) oppure il numero 06164164 (da rete mobile, a pagamento in base alla tariffa applicata dai gestori).

L’INPS con questa comunicazione cerca di facilitare l’esecuzione della domanda e l’ottenimento della pensione anticipata ordinaria. Seguendo uno dei canali citati in precedenza i contribuenti avranno assoluta facilità nel presentare l’istanza per l’ottenimento del trattamento anticipato ordinario.

Impostazioni privacy