Shock tecnologico: Google cambia tutto, il nuovo protagonista

Google lancia la rivoluzione, stanno per cambiare le regole della tecnologia mobile. É nato il nuovo protagonista.

Google il motore di ricerca più utilizzato in tutto il mondo è da diverso tempo che si lancia su più mercati. Disponendo di quasi tutte le informazioni necessarie, in tempo reale e aggiornate ogni secondo è la soluzione migliore per qualsiasi dispositivo o prodotto.

Shock tecnologico, Google cambia le regole del gioco, spicca il nuovo protagonista
La novità di Google – computer-idea.it

Google recentemente ha lanciato una serie di smartphone, i Google Pixel. Cellulari all’avanguardia con componenti e struttura davvero straordinarie. Grazie alle sue innumerevoli pagine dedicate alla tecnologia e al suo incredibile team di sviluppatori sono riusciti ad ideare l’ultima generazione più avanzata di smartphone.

Boom tecnologico, il dispositivo Google che cambia le carte in tavola

Partiti da zero l’azienda di Mountain View si è affermata come degna concorrente anche nel mercato degli smartphone di ultima generazione. Il focus su cui si è improntato Google per i suoi dispositivi è stato il software, annunciando che riceverà aggiornamenti per ben 7 anni. Ormai alla gente apprezza molto più il software rispetto alla forma, per questo il colosso del web vuole mantenere immortale il suo smartphone top di gamma.

Lo smartphone in questione è il Google Pixel 8 Pro. Costruito con dell’ottimo materiale, la sua struttura è di alluminio e sul retro è presente un vetro opaco. Una particolarità che salta subito all’occhio è la barra orizzontale dove sono poste le fotocamere. Questo dispositivo ha la fotocamera principale da 50 MP, la ultra grandangolare da 12 MP, e il teleobiettivo da 48 MP con zoom ottico fino a 5X e zoom digitale fino a 30X. Con queste componenti il dispositivo permette di avere alta risoluzione e un utilizzo fluido per scattare foto o video.

Boom Tecnologico: il dispositivo di Google che ribalta le carte in tavola
Google Pixel 8 Pro – computer-idea.it

Il suo display ha conquistato il punteggio più alto tra i concorrenti, con uno schermo Oled Ltpo da 6,7 pollici, refresh fino a 120Hz e luminosità fino a 2200 nit. É dotato anche di certificazione IP68 che attesta protezione da acqua e polvere. Google per i suoi smartphone ha scelto Android, apportando anche migliorie specializzandosi nell’utilizzo dell’intelligenza artificiale che s’intromette su numerosi processi, aumentando le prestazioni generali dello smartphone. Questo cellulare utilizza il processore d’ultima generazione Tensor G3, sviluppato da 4 nanometri, con 12 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione. L’ottimizzazione software fornisce inoltre una marcia in più a Google Pixel 8 Pro, raggiungendo risultati di successo senza dover puntare sull’hardware.

Gli utenti utilizzano già speciali funzioni, che si servono dell’intelligenza artificiale, come per esempio Magic Editor, comando che prevede la possibilità di spostare o eliminare elementi non graditi nelle foto. Oppure il comando Scatto Migliore, che consente di modificare l’espressione dei volti di una foto, sfruttando i dati di altri piani presi allo stesso soggetto. In conclusione questo è un telefono che si classifica tra i primi posti per prestazioni generali, se non al primo posto per il tempo che Google sta dedicando per perfezionare il software. Non ha ancora spopolato ma è una rivoluzione per la tecnologia mobile.

Acquista ora Google Pixel 8 Pro

Impostazioni privacy