PC Windows, il trucco di cui non sapevi d’avere bisogno: l’arresto automatico ti agevola tantissimo

Ci sono trucchi meno noti di altri che possono però veramente fare la differenza nell’uso dei pc Windows, con tantissimi benefici.

Questo sistema vale sia per coloro che utilizzano molto il pc o che lo tengono acceso per molto tempo ma anche per quanti preferiscono avere una rete di salvataggio nel caso in cui dovessero dimenticare di spegnere il PC (cosa che non è mai una buona idea).

Windows pc trucco
Modalità di spegnimento semplificate per pc (computer-idea.it)

Non riguarda solo i consumi energetici che sono ovviamente una seccatura importante ma anche propriamente il device che si utilizza. In questo modo si evitano danni che progressivamente possono portare a un’usura maggiore.

PC Windows, come disporre l’arresto automatico

L’arresto automatico è molto utile quindi in tutti i casi citati andrebbe impostato perché può tornare veramente utile ed evitare una serie di problemi comuni. Bisogna differenziare le varie opzioni e considerare come l’arresto del pc, lo spegnimento, la sospensione ecc siano tutte impostazioni differenti con risvolti sull’uso e sull’usura che cambiano molto per i sistemi.

PC Windows trucco arresto automatico
Come effettuare l’arresto automatico su Windows (computer-idea.it)

I PC consentono di impostare sia lo spegnimento automatico che la possibilità di andare a “ibernare” il dispositivo dopo un tot di tempo. Questa è un’opzione che nessuno conosce ma che è fondamentale. La sospensione arresta il sistema, mentre l’ibernazione permette di spegnere il PC ma con una piccola opzione vantaggiosa: tutto il lavoro o i programmi aperti vengono salvati e fissati nel momento in cui si va a chiudere tutto.

Le funzioni sono attive sia per Windows 10 che per 11, la modifica va fatta però appositamente. Si può andare o in Impostazioni e quindi in opzioni risparmio energia, oppure andare nel prompt dei comandi e scrivere powercfg /hibernate on.  Si attiverà automaticamente questa opzione, ognuno può stabilire quando farla partire ad esempio dopo un tot di ore in uso del pc.

Oppure se è acceso da tempo e non viene usato o ancora quando la batteria è scarica. Queste impostazioni sono sicuramente una scelta intelligente, non solo perché comodi ma anche perché molto utili in termini di risparmio energetico ma anche pratico perché salvano il lavoro, spengono il pc all’occorrenza ed evitano che continui a lavorare in stand-by o condizioni simili che non sono affatto vantaggiose.

In alternativa, sempre dalle Impostazioni, si può valutare di inserire una data e un orario di spegnimento automatico, questa funzione è indicata soprattutto per quanti dimenticano al termine del lavoro o in generale d’uso del computer di spegnere il sistema.

Impostazioni privacy