Intel presenta le nuove CPU, ma sono un flop? Il confronto con le precedenti svela la verità

Le nuove CPU Intel sono state annunciate ufficialmente ma sono davvero migliori della generazione precedente? Il confronto sorprendente.

Intel ha presentato le sue nuove CPU della generazione Meteor Lake. Uscite poi a dicembre di quest’anno è ora ovviamente possibile sottoporle a tutti i test possibili e immaginabili. E sono anche state sottoposte ad un confronto con la generazione precedente, le Raptor Lake.

quali sono le performance delle nuove cpu intel?
Intel fa un passo indietro con Meteor Lake? I dati dopo un benchmark.- computer-idea.it

Tutta la rete si è quindi concentrata su questi test che sono stati i condotti dall’esperto David Huang e pubblicati sul suo blog ufficiale. Alcuni numeri usciti dalle prove su strada e dai benchmark stanno creando una situazione di velata preoccupazione perché, tecnicamente, i nuovi modelli di CPU Intel sono a quanto pare meno performanti della versione precedente.

Il test ha evidenziato nello specifico un valore IPC più basso. Ma per capire se si tratta realmente di un evidente passo indietro o se non sia semplicemente frutto della volontà della società di concentrare gli sforzi di sviluppo su altre caratteristiche delle sue CPU occorrerà esaminare anche altre tipologie di test. Ma intanto cerchiamo di capire che cosa è successo e soprattutto che cos’è il valore IPC.

Le nuove CPU Intel più lente della generazione precedente?

Nel confronto sono stati coinvolti diversi brand e prodotti tra cui per esempio i nuovi Apple M3 Pro, i Ryzen di AMD e ovviamente gli Intel Core.

quale è la cpu migliore del 2024
Le CPU Intel sono cambiate ma forse non è un bene per tutti – computer-idea.it

Ed è risultato che per quello che riguarda il valore IPC i nuovi Intel Meteor Lake sarebbero più lenti rispetto ai Raptor Lake precedentemente i prodotti. La sigla sta per Instruction Per Clock, è l’indice che riguarda il numero di istruzioni che il singolo core può gestire con ogni giro di clock.

Più è alto il valore più istruzioni possono essere gestite, migliore dovrebbe essere la performance generale della CPU. Di conseguenza, guardando di nuovo solo il valore IPC, le nuove Meteor Lake risultano più lente e meno performanti delle CPU della generazione Raptor.

Siamo di fronte ad una svista? Una regressione involontaria? O non sarà forse che Intel semplicemente si sta concentrando su altri aspetti come per esempio quello delle performance grafiche e sulla gestione dell’intelligenza artificiale? In più c’è da tenere presente che Intel ha ancora spazio di manovra: dopo l’uscita delle Meteor Lake sono infatti previste le Lunar Lake e le Arrow Lake.

Volendo completare l’analisi dei test c’è da sottolineare che le performance sono state valutate con Spec Int2017 il che ha portato le Meteor Lake di Intel ad appaiarsi allo Zen 4 Ryzen 7040 di AMD. Una notizia che potrebbe essere un’altra notizia comunque positiva. La prossima generazione AMD, i Ryzen 8040, avrà infatti le stesse identiche performance.

Impostazioni privacy