Il pc fa strani rumori? Quando preoccuparsi e da cosa potrebbe dipendere

Il tuo PC ha iniziato a fare strani rumori? Ecco quando bisognerebbe preoccuparsi e da cosa potrebbe dipendere.

Ognuno di noi possiede, nella propria casa, un PC. Quest’ultimo può essere di due tipi: portatile, facile, piccolo e soprattutto in grado di essere trasportato in qualsiasi luogo si desideri, oppure fisso, che invece resta fermo appunto in una stanza e può essere utilizzato solo in quel determinato luogo. Ognuno ha pregi e difetti, ma entrambi sono perfetti da tenere con sé.

rumori pc
A quali rumori del PC prestare attenzione (Computer-idea.it)

Ma vi siete mai resi conto che spesso emettono dei rumori strani? Alcuni di essi davvero molto fastidiosi! Vediamo insieme, allora, quando c’è bisogno di preoccuparsi e da cosa potrebbero dipendere e vediamo come risolverli.

Rumori PC: ecco quando preoccuparsi

Il rumore del PC, molto spesso, potrebbe essere normale, a differenza di quanto si possa pensare. Ci sono rumori che sono ‘necessari‘ affinché il PC possa funzionare in modo corretto e rumori che invece fanno davvero preoccupare l’utente. D’altronde, in generale e per qualsiasi elettrodomestico o oggetto tech vale questo discorso: un minimo rumore può annunciare la fine di tutto.

gravità rumori pc
Come riconoscere la gravità del rumore del PC (Computer-idea.it)

Dunque, quali sono questi rumori? Come bisogna gestirli e soprattutto quando bisogna preoccuparsene? I rumori in questione, che si sentono solitamente, sono:

Rumore della ventola attivata: quest’ultimo è considerato da molti ‘rumore bianco‘ tanto che è ‘silenzioso’ la maggior parte delle volte. Quando lo sentiamo, anche più forte e ‘fastidioso’, non dobbiamo in alcun modo preoccuparci, perché è del tutto normale. Serve a farci capire che in realtà non vi è alcun problema nel PC, che tutto funziona normalmente e che si sta solamente raffreddando dopo essere stato utilizzato per una giornata intera.

Scricchiolii e schiocchi: quando si parla di questo tipo di rumore, ci si accorge che non è molto facile da identificare. Quest’ultimo è uno dei più pericolosi presenti nel PC ed è quel rumore che tende a rovinare completamente il nostro hardware, perché va a colpire proprio l’hard disk, la memoria, che è un elemento fondamentale del computer. La prima cosa da fare è eseguire, nell’immediato, un backup, in modo da ripristinare tutti i dati prima di perderli e poi recarsi in assistenza, per trovare una soluzione.

Altri rumori vari: altri rumori ‘importanti’ potrebbero essere, ad esempio, la provenienza di suoni acuti che tende ad avvisarci che si tratta di un problema all’alimentatore. In questo caso, se è fisso, bisogna spegnere quest’ultimo ed aspettare che si raffreddi per poi riaccenderlo e capire il problema. Se è portatile, recarsi in assistenza e cercare di risolvere il problema in questione.

Impostazioni privacy