Home Assistant OS 12.2 è ora disponibile: le (super) novità

L’aggiornamento Home Assistant OS amplia le possibilità di controllo della tua smart home e migliora la stabilità dell’intero ecosistema.

Home Assistant è una soluzione perfetta per chi cerca di trasformare la propria abitazione in una smart home. Questa piattaforma open source permette agli utenti di integrare e automatizzare una vasta gamma di dispositivi intelligenti, dai termostati alle luci, passando per sistemi di sicurezza e molto altro.

aggiornamento home assistantHome Assistant è una piattaforma open source che centralizza il controllo di dispositivi smart in una sola interfaccia (Foto Instagram @homeassistant) – computer-idea.it

L’intera gestione avviene tramite un’interfaccia unica, che facilita l’interazione e la programmazione senza dipendere da servizi esterni al cloud, elemento che garantisce maggiori sicurezza e affidabilità. Con ogni aggiornamento, Home Assistant si arricchisce di funzionalità che ampliano le sue capacità e rendono l’automazione domestica ancora più accessibile e personalizzabile.

L’ultima versione, Home Assistant OS 12.2, porta con sé miglioramenti significativi che rendono il sistema operativo ancora più indispensabile per chi desidera una casa intelligente su misura.

Novità sostanziose: Home Assistant diventa sempre più efficiente

L’ultima versione del sistema operativo, Home Assistant OS 12.2, introduce una serie di miglioramenti tecnici che promettono di elevare l’esperienza dell’utente e aumentare la stabilità e la sicurezza del sistema. Fra le novità più rilevanti, troviamo l’aggiornamento del kernel Linux alla versione 6.6.25 e l’introduzione della nuova versione di Docker 25.0.5, che insieme migliorano la compatibilità e la performance del sistema.

novità home assistant
Ogni aggiornamento di Home Assistant aggiunge funzionalità per migliorare l’automazione e la personalizzazione della casa (Foto Instagram @homeassistant) – computer-idea.it

Il kernel aggiornato garantisce una migliore gestione dei processi e una maggiore sicurezza grazie a patch di sicurezza integrate e a un’ottimizzazione generale delle risorse. Installare questo aggiornamento è quindi molto importante per mantenere il sistema operativo di Home Assistant al passo con le ultime tecnologie e per assicurarsi che i dispositivi connessi funzionino in modo fluido.

Oltre all’aggiornamento del kernel e di Docker, questa versione introduce il supporto per MPTCP, una funzionalità che migliora la gestione delle connessioni multiple e ottimizza la trasmissione dei dati all’interno della rete domestica. Questo aspetto aggiunge un ulteriore livello di efficienza e stabilità, soprattutto in case con numerosi dispositivi smart connessi.

Per i nuovi utenti, installare Home Assistant OS 12.2 è molto semplice. È sufficiente accedere alla sezione “Impostazioni > Sistema > Aggiornamenti“ del pannello di controllo di Home Assistant, dove verrà mostrata la disponibilità dell’aggiornamento. Seguendo le istruzioni sullo schermo, l’update verrà completato in pochi minuti, a seconda della velocità della connessione Internet.

Per gli utenti esistenti, l’aggiornamento automatico offre un modo senza interruzioni per passare alla nuova versione, garantendo che tutte le configurazioni e personalizzazioni precedenti rimangano intatte. È consigliabile eseguire un backup del sistema prima di procedere con l’aggiornamento, per prevenire la perdita di dati in caso di anomalie durante il processo.

Impostazioni privacy