Gmail, hai visto cosa sa fare con l’arrivo di Gemini? Incredibile

Google si sta preparando a portare Gemini sul servizio di posta elettronica Gmail: ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Google sta ancora facendo del suo meglio per assicurarsi che Gemini rimanga accessibile e applicabile per le attività ordinarie. In questo senso, sembra che l’azienda stia cercando nuovi modi per integrare la propria intelligenza artificiale nei diversi prodotti che offre, sia in campo computer che in quello Android.

Gemini: l'AI di Google integrata in Gmail e altre applicazioni
Gemini arriva anche in Gmail: come usarlo anche in Italia (computer-idea.it)

Un’indiscrezione suggerisce che Google Gemini potrebbe lavorare su una nuova funzionalità per offrire suggerimenti di risposta sull’app Gmail su Android. Tuttavia, potrebbe essere una funzionalità esclusiva per gli abbonati Gemini Advanced, ovvero coloro che hanno accesso al modello di intelligenza artificiale Gemini Ultra. Di seguito, approfondiamo cosa hanno scoperto gli esperti e maggiori dettagli sull’integrazione.

L’incredibile aiuto che Gemini darà agli utenti Gmail: tutti i dettagli

Gemini è l’ultimo modello linguistico AI di Google, rinomato per la sua capacità di generare formati di testo creativi e tradurre lingue. Tuttavia, è importante notare che questa funzionalità è ancora in fase di sviluppo e potrebbe essere disponibile in futuro per tutti gli utenti.

L'incredibile aiuto che Gemini darà agli utenti Gmail: tutti i dettagli
Tutto ciò che c’è da sapere su Gemini integrata in Gmail (computer-idea.it)

E’ opinione comune degli esperti che l’integrazione di Google Gemini AI nell’app Gmail rappresenti un grande aiuto per tutti gli utenti in quanto eliminerà la necessità di leggere attentamente ogni email e di redigere le risposte.

La funzionalità prevede di estendere una serie di suggerimenti ogni volta che un utente apre un’e-mail e fa clic su un’opzione di risposta. Google si riferisce allo strumento come “suggerimenti di risposta da Gemini”. La funzione ha l’obiettivo di far risparmiare tempo poiché i suggerimenti vengono visualizzati automaticamente in alto.

Una volta cliccato su uno di essi, questo viene copiato nel campo di testo, con la possibilità di essere inviato direttamente o modificato per chiarimenti. In alcuni casi, queste risposte generate dall’intelligenza artificiale possono essere lunghe una o due frasi intere.

Attualmente, gli utenti possono interagire con Gemini tramite la funzione “Aiutami a scrivere”. Quest’ultima consente agli utenti di redigere un’e-mail facendo clic sull’icona della matita e specificando il tipo di posta che desiderano comporre.

Google non ha fornito una tempistica su quando tali funzionalità verranno estese a più utenti. Tuttavia, si può affermare con certezza che l’intelligenza artificiale è attualmente una priorità assoluta per l’azienda, che si trova ad affrontare una forte concorrenza.

Impostazioni privacy