Attenzione alla sigla di questa GPU Nvidia: ne esistono due, ma una è molto più potente

Le GPU Nvidia sono sempre molto gettonate tra chi vuole assemblare un PC ma c’è una fastidiosa differenza tra due modelli che sembrano gemelli.

Se uno dei tuoi nuovi hobby per questo 2024 sarà assemblare nuovo PC potresti stare pensando che è arrivato il momento di fare un po’ di shopping e comprare una GPU Nvidia.

attenzione se compri queste gpu nvidia
Hai comprato la tua nuova GPU Nvidia, cosa devi sapere se c’è questa lettera nel nome – computer-idea.it

Con la possibilità di comprare da qualunque parte nel mondo, trovare offerte a buon mercato non è più così difficile come in passato. Ma quello che rischi è pensare di aver fatto un grande affare mentre invece sei solo finito al centro di una disputa tra superpotenze mondiali.

Perché il colosso americano dei componenti interni produrrà le sue blasonate GPU con due sigle diverse, che andranno su mercati diversi. Il motivo è nazionalistico. Per questo motivo, se hai comprato o se vuoi comprare una GPU presta attenzione alla sigla che accompagna il nome del modello. Potresti fare una brutta scoperta.

Perché queste GPU Nvidia non sono identiche?

Organizzarsi per avere un PC da gaming che corrisponda alle proprie esigenze è complicato perché occorre valutare moltissime caratteristiche di tanti prodotti diversi. Ma, come se non bastasse, oltre alle sigle che identificano i diversi modelli presenti nelle stesse serie, c’è adesso anche da tenere presente le decisioni che la società americana prende per mantenersi viva e vitale su tutti i mercati del mondo. Come scoperto dai colleghi di The Verge, Nvidia infatti è stata a quanto pare costretta a produrre una nuova 4090 per il mercato cinese. Si tratta della 4090D.

gpu nvidia, questi modelli non sono uguali
Due GPU Nvidia sembrano uguali ma non lo sono, la sigla da guardare – computer-idea.it

Una scheda grafica che, in seguito ad una serie di normative restrittive in termini di esportazione dei prodotti americani in Cina e Russia, avrà meno core CUDA e una potenza minore. Se hai paura di sbagliare puoi anche controllare la potenza assorbita dal componente per essere sicuro di non stare acquistando la versione ridotta per il mercato cinese: la RTX 4090D assorbe infatti solo 425 W invece di 450 W.

Ma si tratta, e la rassicurazione arriva da Nvidia, di una riduzione del numero dei core che però non va ad inficiare troppo sulle performance reali. Le nuove GPU della serie 40 Nvidia avranno tutte capacità superiori per poter lavorare anche con l’intelligenza artificiale e i prezzi rifletteranno questa rivoluzione in arrivo.

A quanto pare, nel momento in cui la nuova RTX 4090D arriverà sul mercato cinese il prezzo sarà infatti comunque in linea con quello della sua controparte americana da 450 W. Si parla infatti di oltre 1800 dollari, quasi 13 mila yuan. E volendo rispondere alla domanda sotterranea che tanti si fanno, qual è effettivamente la differenza tra i due modelli? Il modello pensato per il mercato cinese a quanto pare ha un 5% in meno di velocità quando si tratta di utilizzare le applicazioni e nel gaming, il che giustifica ampiamente le dichiarazioni rassicuranti di Nvidia.

Impostazioni privacy