Quantum Dot: Samsung rivoluziona il mondo del gaming

Gli amanti del gioco virtuale potranno presto contare sulla nuova linea di monitor curvi realizzati da Samsung. Si tratta dei Quantum Dot, ovvero due modelli con spettro sRGB del 125% e design ecologico senza cadmio. Da 24 a 34 pollici, i nuovi monitor PC della casa sud coreana consentono un’esperienza di gioco tra le più realistiche possibili.

Quantum Dot: caratteristiche dei nuovi modelli Samsung

Come detto, le versioni dei nuovi monitor PC realizzati da Samsung sono due. Nello specifico, il modello CFG70 può essere scelto da 24 o da 27 pollici, mentre il CF791 è da 34’’.

Il primo modello è caratterizzato da un design chiamato “Super Arena”. Si tratta di un perfetto abbinamento tra curvatura 1800R e illuminazione a LED che interagisce con il suono. Sia la versione da 24 pollici che quella da 27 sono state ottimizzate per il gaming. Basti pensare che il tempo di risposta per immagini in movimento è di solo 1 ms.

La frequenza di aggiornamento tocca i 144 Hz, il che significa prestazioni sempre fluide.

Grazie all’interfaccia Gaming UX OSD, con il CFG70 è possibile accedere in modo immediato al pannello di controllo. Potranno essere così gestite in modo intuitivo tutte le impostazioni. Inoltre, sia sul fronte che sul retro dello schermo, sono presenti dei tasti shortcut.

Il CF791 è il monitor per il gioco virtuale più curvo in commercio. Design e raggio di curvatura corrispondono rispettivamente a 1500R e 1.500 mm. La qualità è garantita anche durante l’utilizzo multi schermo grazie al formato ultra-wide da 21:9.

E’ inoltre possibile regolare il monitor in base alla propria altezza e alle proprie esigenze. Eleganza e prestazioni di alto livello è il massimo che gli amanti del gaming possono chiedere, e Samsung lo ha realizzato.

Samsung: le nuove regole del gaming

Il vice presidente della divisione Visual Display di Samsung ha così presentato i Quantum Dot: “il mercato del gaming è in costante e rapida espansione e i videogiocatori chiedono tecnologie sempre più avanzate in grado di valorizzare le caratteristiche più innovative dei videogame di ultima generazione ottimizzando ogni partita”.

I nuovi modelli realizzati dall’azienda Sud Coreana rappresentano il massimo dell’innovazione del settore e consentono agli utenti di fare un’esperienza di gioco sempre più realistica e coinvolgente.

Diversamente per quanto accade con un monitor ad uso professionale o personale, gli schermi per il gaming vanno scelti tenendo presente diversi criteri. Nello specifico, vanno considerati: dimensioni, risoluzione, interfaccia, luminosità, contrasto, tempo di risposta, frequenza di aggiornamento e caratteristiche del pannello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *