Yoga Book: Lenovo sfida MacBook Air

L’IFA 2016 di Berlino ha lanciato una serie di novità molto interessanti. Una sfida che ha attratto non pochi partecipanti, tra utenti, sviluppatori ed esperti, è stata quella lanciata da Lenovo, che ha letteralmente reinventato il concetto di tablet. L’azienda cinese ha infatti presentato Yoga Book, un tablet con delle caratteristiche uniche mai viste, fino ad ora, per un dispositivo di questo tipo. In sostanza, il prodotto è stato pensato per una doppia usabilità: da una parte la tastiera estesa, dall’altra un pannello touch su cui scrivere con un’apposita pen.

Yoga Book: caratteristiche tecniche

Partiamo dal display che, se preso da solo, non avrebbe assolutamente nulla di nuovo da dire. Si tratta di un Full HD di 1.920 x 1200p, con una qualità inferiore rispetto al MacBook air 2016. Tutti e due i dispositivi, invece, si equivalgono in quanto a costruzione sottile ed elegante e, soprattutto, resistente agli urti.

Per quanto riguarda la potenza, Lenovo ha puntato su un processore Intel X5 con 4 GB di RAM. La particolarità del nuovo gioiello della casa cinese sta tutta, come detto, nella doppia usabilità. Il monitor del dispositivo può essere ruotato di 360° e fungere sia da NoteBook che da Tablet.

La tastiera standard è stata modificata e si presenta come una grande superficie a retroilluminazione a LED. Su tale superficie sarà possibile digitare i tasti, ma anche disegnare e scrivere con una penna stilo. Una funzione molto apprezzata è la possibilità di prendere appunti sulla tavoletta, come se fosse un foglio di carta normale, ma i dati trascritti potranno immediatamente essere memorizzati sul tablet.

Infine, una menzione al sistema operativo: Lenovo consentirà agli utenti di scegliere tra la versione Android Marshmallow (499,00 euro) e Windows 10 (599,00 euro), in base alla preferenza.

Lenovo: 5 nuovi smartphone in uscita

Nel frattempo, sempre nell’ambito di IFA 2016, oltre allo Yoga Book l’azienda cinese ha presentato anche altri cinque smartphone in uscita, di fascia medio bassa, ma dalle prestazioni molto interessanti. Si tratta dei modelli K6, K6 Power, K6 Note, P2 e A Plus.

Ad attrarre maggiore attenzione è stata la serie K con telaio unibody in metallo e un processore octa core Snapdragon 430 a 1,4 GHz. Altre caratteristiche comuni dei tre modelli della serie sono: la connettività LTE con supporto Dual SIM, l’audio Dolby Atmos e infine il lettore di impronte digitali.

Il Lenovo A Plus sarà invece il modello di fascia più bassa, con display da 4,5 pollici, fotocamere da 5 e 2 megapixel, 1 GB di RAM, per un prezzo di lancio di soli 69,00 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *