Xiaomi stupisce tutti, presentato il suo nuovo camera phone: quadrupla camera da 50 MP e non solo

Pazzesco inizio 2024 da parte di Xiaomi: il marchio cinese stupisce tutti con nuovi smartphone e una quadrupla camera phone da 50 MP. E non solo.

Chi ben comincia, è a metà dell’opera. È stato il primo ad annunciare nuovi smartphone in questo inizio 2024, era gennaio quando ha preso vita lo Xiaomi Redmi Note: l’anello di congiunzione che lega un cellulare di fascia media a quello di fascia alta.

Xiaomi stupisce tutti
Xiaomi scatenato in questo 2024, avanti con i prossimi smartphone – computer-idea.it

A fine mese, almeno queste sono le indiscrezioni dal profumo di anticipazioni verranno lanciati gli Xiaomi 14 e un guanto di sfida a Samsung ed Apple per gli smartphone top gamma. Annunciati in Cina lo scorso ottobre, saranno i primi cellulari a integrare lo Snapdragon 8 Gen 3, soprattutto si baseranno sull’inedito HyperOS.

Xiaomi è un fiume in piena e stupisce tutti anche per altri smartphone: quella quadrupla camera phone da 50 MP è solo una delle grandissime caratteristiche dell’impresa multinazionale cinese che opera nel campo dell’elettronica di consumo, che oltre cellulari si sta espandendo sempre più nei segmenti di mercato di portatili, dispositivi per la casa, auricolari, smart TV e altri prodotti di uso quotidiano.

Xiaomi: voglia di smartphone pieghevoli (in due varianti) da urlo per il mercato internazionale

Uno dei più credibili leaker a livello globale, lo storico Digital Chat Station, rivela lo sviluppo di uno smartphone foldable in casa Xiaomi con due varianti. Il MIX Fold 4 dovrebbe montare una quadrupla fotocamera Leica da 50+50+50+50 MP, migliorata rispetto al suo predecessore, più avanzata rispetto a quella da 50+12+10+10 MP. Il Leaker Kartikey Singh, invece, suggerisce che non sarà prodotto da Sony, bensì appartenga alla gamma Light Hunter, come visto su Xiaomi 14 Pro e Redmi K70 Pro.

Xiaomi e il suo nuovo camera phone che spacca
Gli Xiaomi 13 Pro a breve conosceranno i loro super successori – foto fonte: mi.com – computer-idea.it

In un futuro prossimo, lo smartphone pieghevole di Xiaomi dovrebbe avere un piccolo schermo con una “altissima piega a percezione zero”. Il modulo a doppia fotocamera e il design dello schermo secondario sembrano relativamente semplici, ma il comparto fotografico è di assoluto livello: monta una fotocamera principale da 50M, più teleobiettivo verticale. E una grande fotocamera quadrupla periscopio da 50M di punta, pieghevole.

Dalle indiscrezioni si parla di due telefoni con chipset Snapdragon 8G3. Estremamente sottili e leggeri. Inoltre le periferiche a ricarica rapida dello schermo non sono castrate e il peso, quindi, notevolmente ridotto rispetto alle generazioni delle stesse serie precedenti. Il Mix Fold 4, soprannominato “Ruyi” e con il numero di modello N8 non dovrebbe affatto limitarsi a un mercato locale in Cina, bensì lanciato per il mercato internazionale: da capire soltanto i tempi tecnici.

Impostazioni privacy