Xiaomi fa sul serio, HyperOS rivoluzionato: cosa cambia

Xiaomi ha deciso di fare sul serio col suo sistema operativo HyperOS. Ecco che cosa cambia, è stato tutto rivoluzionato.

Tra i vari sistemi operativi disponibili per smartphone, i due più apprezzati in assoluto rimangono ancora oggi iOS ed Android. Resi disponibili rispettivamente da Apple e da Google, si trovano oggi su milioni di telefoni diversi tra iPhone, Samsung, OPPO e via dicendo. E danno modo di godere di tantissime funzionalità diverse che possono rivelarsi utilissime e che dovreste scoprire subito per non perdervi mai nulla.

Le novità in arrivo su Xiaomi con HyperOS
HyperOS di Xiaomi, ecco come cambierà – Computer-idea.it

Ma in realtà c’è anche molto altro, che dovreste scoprire oggi steso. Parliamo in particolare di quei sistemi operativi che sono stati lanciati da aziende esterne e sono personalizzati al 100%. Per esempio c‘è Xiaomi co suo HyperOS, un software sempre più innovativo e che di recente è stato rivoluzionato con una serie di novità uniche. Ecco che cosa cambierà, potrebbe convincervi ad acquistar uno smartphone del marchio asiatico per testare tutte le sue principali potenzialità.

Xiaomi HyperOS: come cambia il sistema operativo

HyperOS di Xiaomi è pronto a fare le cose in grande. Di recente, il team di sviluppatori dell’azienda asiatica ha deciso di dare un colpo importante al suo software con diversi aggiornamenti che vanno completamente a rivoluzionare quello che era il normale utilizzo del tutto. Le modifiche riguardano infatti tanto l’interfaccia quanto le funzionalità, e i rumors lasciano ben sperare su quello che si potrà fare con questo progetto sempre più rivoluzionario.

Ecco come dovrebbe cambiare HyperOS di Xiaomi
Le principali novità di HyperOS in arrivo su Xiaomi (screenshot Xiaomi) – Computer-idea.it

Con la versione Development di beta che è stata resa disponibile, sappiamo innanzitutto che gli smartphone Xiaomi avranno modo di godere di versioni che saranno di gran lunga più stabili. E al tempo stesso, Xiaomi avrà modo di ricevere rapidi feedback dagli stessi beta tester. Così da riuscire a migliorare il tutto in men che non si dica. Secondo quanto emerso, nel quarto trimestre del 2024 ci sarà il primo “reclutamento”, dopo la cessazione del Development Version.

Al momento ci sono dubbi in merito a quelli che saranno i futuri aggiornamenti. Ma sappiamo che sarà questione di settimane o mesi prima della nuova versione, che punta ad introdurre ancor più novità in merito a quelle che saranno le principali pagine di interfaccia e di funzionalità. Il futuro è già qui, se avete un telefono Xiaomi preparatevi ad un utilizzo funzionale come mai prima d’ora.

Impostazioni privacy