Windows, un addio che fa male: l’annuncio spiazza gli utenti

Windows ha annunciato un addio che fa molto male. Ecco che cosa succederà, gli utenti sono rimasti spiazzati dalla notizia.

È un periodo di grandi cambiamenti in casa Microsoft. L’azienda americana ha in Windows il suo business di punta, un sistema operativo per PC tra i più avanzati in assoluto e che è ora arrivato alla versione 11. Non esente da critiche per via dei suoi numerosi bug ed errori che sono stati riscontrati nel corso del tempo, ma che comunque presenta alcune funzionalità uniche nel loro genere e che hanno saputo farsi apprezzare spazzando via via lo scetticismo.

Addio a questa storica funzionalità sui PC Windows
PC Windows, Microsoft ha annunciato un addio storico per tutti gli utenti – Computer-idea.it

Nei prossimi mesi arriveranno ulteriori novità che già da ora promettono di essere rivoluzionarie. Sia in negativo che in positivo. Tra le altre cose, è arrivato un annuncio che inevitabilmente ha spiazzato tutti. Pare infatti che ci sarà un addio storico, per una delle funzionalità che più venivano utilizzate e che presto non si troverà più all’interno delle ultime versioni del software di sistema. Ecco di che cosa si tratta, non ci crederete mai: si parla di un cambiamento di rotta netto per il titano americano.

Windows dice addio a questa funzione: è arrivato l’annuncio

Segnatevi la data sul calendario, perché l’autunno 2024 rappresenterà un periodo di cambiamenti storici in casa Microsoft. Come annunciato ufficialmente dall’azienda, infatti, con l’aggiornamento di Windows 11 24H2 verrà rimossa una funzione storica e che è presente su tutti i computer da ormai un decennio.

Ecco perché Cortana dovrà dire addio ai PC Windows
Cortana non sarà più disponibile sui PC Windows, al suo posto Copilot con ancora più funzioni – Computer-idea.it

Stiamo parlando di Cortana, l’assistente virtuale lanciato nel 2014 e che presto smetterà di funzionare. Una decisione che ha spiazzato tutti, considerando quale direzione sta prendendo il settore tech in generale e le potenzialità che questo servizio aveva ancora da offrire. Alla fine Microsoft ha deciso di agire in questo modo, e c’è una motivazione ben precisa dietro.

Dal prossimo 23 maggio nei canali Preview, infatti, faranno il loro debutto alcune nuove funzionalità di IA. Che hanno il compito di rendere tutti i PC più intelligenti e reattivi, sfruttando Copilot. Dunque una transizione che sta per prendere piede in via ufficiale, e che porterà gli utenti ad abituarsi all’addio di Cortana per “abbracciare” tutti i vantaggi che un sistema avanzato come Copilot ha da offrire. Staremo a vedere se il tutto avrà un esito positivo o negativo, come già successo negli ultimi anni con Windows 11.

Impostazioni privacy