Windows, nascondi file e cartelle che non vuoi far vedere proprio a nessuno: il super trucco

Sul tuo PC Windows puoi far sparire i file e le cartelle e tenere tutto al sicuro da eventuali occhi indiscreti. Ecco come si fa.

Se il tuo computer non è sempre il tuo computer, potrebbe esserci qualcosa che vuoi tenere nascosto agli altri. Ci sono diversi modi per gestire la privacy dei file e delle cartelle in ambiente Windows come pure ci sono diversi modi per conservare in aree separate ciò che non vuoi venga visto, o peggio modificato, da altri.

nascondere file e cartelle su Windows, si fa così
Puoi mantenere la privacy su Windows con questi trucchi – computer-idea.it

Un primo consiglio generale è quello di mantenere i file privati su supporti estraibili. Per esempio puoi dotarti di una chiavetta USB oppure di un hard disk esterno. Ma se temi di perdere chiavette e hard disk e vuoi anche una soluzione stabile sul PC ecco che cos’altro puoi fare.

Quello più facile è mettere la spunta sulla voce “nascosto” nelle proprietà del file o della cartella. Puoi fare apparire il menu delle proprietà facendo mouse destro sull’icona del file o della cartella.

Come nascondere file e cartelle su Windows

Nella schermata generale troverai in basso gli attributi e potrai decidere se la cartella è visibile oppure se va nascosta. Trattandosi della soluzione più facile è però anche quella che si può aggirare con la stessa facilità. Ma è comunque quella più comoda che può dissuadere i curiosi.

la tua privacy su windows, proteggila così
PC in mano a tutti? I tuoi file al sicuro se fai così – computer-idea.it

Un secondo modo per attivare in un certo senso il mantello dell’invisibilità per cartelle che contengono file delicati è quello di passare attraverso il prompt dei comandi. Devi evocare il prompt nella casella di ricerca di Windows scrivendo CMD e ricordandoti di scegliere Esegui come amministratore. Nella finestra che si apre devi poi digitare una stringa di comandi: attrib +s +h “c:\NOMECARTELLA”.

Questo sistema, che aggiunge l’attributo hide, quindi nascosto, consente di mantenere al sicuro i dati. Per poter operare sui file che hai nascosto nella cartella devi togliere la spunta alla voce in cui trovi “nascondi file protetti di sistema” tra le proprietà della cartella. Esistono poi anche software e strumenti di terze parti che aggiungono strati di sicurezza in più. Per esempio puoi sfruttare BitLocker.

Come spiegato sul sito ufficiale di Microsoft, perché BitLocker funzioni al meglio c’è bisogno di un cosiddetto modulo TPM ma è utilizzabile anche senza. Quello che Bitocker fa è aggiungere un pin che va digitato per poter accedere al contenuto della cartella, a un singolo file o all’intero PC.

Impostazioni privacy