Windows 11 si aggiorna e migliora tante delle sue funzioni: le novità dell’ultima versione

Microsoft aggiorna il suo sistema operativo portando tante novità sull’ultima versione di Windows 11. Tutto ciò che c’è da sapere.

A ciascuno il suo chatbot. Google ha reso il suo Bard addirittura in stato avanzato, “trasformandolo” in Gemini e disponibile a essere testato sul modello Pro 1.0 di Google, in oltre 40 lingue (incluso l’italiano) e in più di 230 paesi e territori.

Microsoft aggiorna Windows 11
Windows 11, il sistema operativo di Microsoft – computer-idea.it

ChatGPT ha portato in auge OpenAI di Sam Altman (all’inizio del progetto c’era perfino Elon Musk) infiammando la corsa allo sviluppo della migliore Intelligenza Artificiale e costringendo i competitor (Google compreso) a migliorarsi.

Apple di vedrà a breve, nel frattempo il colosso di Cupertino ha sviluppato MGIE, un Fotoshop 2.0 volendo azzardare un paragone identificativo: praticamente ci si può far tutto con un’immagine scaricata, anche trasformarle. Microsoft ha il suo Copilot e lo migliora ulteriormente grazie all’aggiornamento del suo sistema operativo: tante novità in arrivo su Windows 11. Sono davvero interessanti.

Microsotf e i miglioramenti su Windows 11: come e perché cambia Copilot

Lo scorso 8 febbraio, Microsoft ha ripreso Canary Channel rilasciando la build 26052.1000 e 26052.1100 di Windows 11 nel Dev Channel. Due anteprime che introducono una serie di nuove funzionalità probabilmente da rilasciare nella versione 24H2. Di nuovo c’è innanzitutto il comando Sudo per le console Windows Terminal, inclusi PowerShell e Prompt dei comandi.

Windows 11: le novità dell'ultima versione
Copilot, l’Intelligenza Artificiale secondo Microsoft – foto fonte: news.microsoft.com – computer-idea.it

Ma è lo spostamento del pulsante di Copilot a catalizzare l’attenzione, il perché di tutto questo è che il suo pannello è sulla destra, quindi ha senso avere il suo pulsante appena sotto, dove appare l’interfaccia utente, il che è abbastanza giusto. Copilot ma non solo. Arriva l’implementazione per il supporto degli apparecchi acustici nel sistema operativo e anche un nuovo strumento di test del microfono nelle impostazioni Audio.

Non potevano non mancare gli upgrade per questa piattaforma, tangibili con un nuovo menu contestuale e ora, per impostazione predefinita, il sistema operativo aprirà il chatbot AI sui display da 27 pollici. Nell’app Impostazioni di Windows 11, Microsoft sta trasferendo le opzioni di gestione del colore, precedentemente disponibili solo dal Pannello di controllo. Ora è possibile utilizzare l’app Fotocamera per accedere a una rete wireless e altro ancora che si scoprirà cammin facendo.

Ovviamente l’occasione di aggiornare il sistema operativo di Microsoft consente a Windows 11 la diminuzione di fastidiosi bug. La bella notizia è che nei primi giorni, insolitamente volendo, sembra che non siano stati segnalati problemi, il che significa che la risoluzione dei bug non dovrebbe comportare effetti collaterali indesiderati nelle altre parti del sistema operativo. Windows 11 24H2 arriverà nella seconda metà del 2024: parola di Microsoft.

Impostazioni privacy