Windows 11, Microsoft scoccia gli utenti con un inserimento nel menù Start

Windows 11 continua a infastidire gli utenti con le sue novità respingenti, stavolta la sorpresa arriva già nel menù Start.

Fin dal suo lancio, Windows 11 di Microsoft è stato criticato dall’utente medio. In casi del genere si parla di recensioni e opinioni contrastanti, ma la realtà è che in pochi hanno davvero apprezzato il nuovo software. Il primo problema è sorto già con il design aggiornato che ha rivoluzionato la vecchia interfaccia. La barra delle applicazioni centrata, le texture traslucide e la posizione del menù Start hanno spiazzato molti utenti affezionati a Windows e alla sua spazialità classica.

Utenti scontenti dell'ultimo aggiornamento di Windows 11
Novità sgradita su Windows 11: cosa è successo al menù Start (Foto D&D PowerWeb Srl) – idea-computer.it

Una questione di abitudine, forse. Da un punto di vista grafico, il problema è sempre marginale se poi le funzionalità sono all’altezza delle aspettative. L’altro grosso problema di Windows 11 è stato relativo alla compatibilità. Il nuovo sistema operativo richiede infatti una CPU abbastanza recente per girare.

Tutto ciò ha prevedibilmente causato malumori da parte dei possessori di portatili e pc dall’hardware più datato. C’è però da dire che Windows 11 continua a mantenere una certa compatibilità con applicazioni lanciate negli anni precedenti, poteva andare peggio. La grande novità è rappresentata da Copilot, l’intelligenza artificiale generativa che Microsoft ha associato al suo sistema operativo.

Novità sgradita sul menù Start di Windows 11: utenti scontenti

I problemi riguardano anche gli aggiornamenti. Per esempio, di recente, Microsoft ha aggiunto la pubblicità sul menù Start di Windows 11, e lo ha fatto per tutti gli utenti. E ora in ogni angolo del pianeta dei consumatori scontenti si chiedono cosa stia succedendo e come fare a disabilitare questa fastidiosa opzione.

Aggiornamento di Windows delude proprio tutti
Problemi con Windows 11: arrivano le ads sgradite (Foto D&D PowerWeb Srl) – computer-idea.it

Da maggio la Microsoft ha cominciato a rilasciare un aggiornamento per la sicurezza del suo Os nella versione 23H2 e 22H2. L’azienda ha chiarito che nell’aggiornamento saranno disponibili soluzioni per risolvere bug di sistema e nuove funzionalità.

Tra queste novità la più chiassosa e sgradita è quella degli annunci pubblicitari nel menù Start. In pratica, Windows 11 sponsorizza app e siti web con banner continui. Gli annunci sono scelti dal sistema con riferimento agli interessi dell’utente. Con il nuovo aggiornamento le pubblicità saranno visibili a tutti gli utenti. La buona notizia è che gli annunci possono sparire.

Bisogna disattivare la funzionalità “consigli“. Per farlo bisogna andare in Impostazioni, poi cliccare su Personalizzazione e infine su Start. In questa finestra c’è l’opzione Mostra consigli per suggerimenti, collegamenti, nuove app e altro.

Cliccando su questa voce l’opzione viene disattivata. E una volta eseguita la disattivazione le fastidiose pubblicità spariranno. Cioè, non apparirà più alcun annuncio pubblicitario sul menù Start.

Impostazioni privacy