Windows 11 ha i giorni contati: avvistata la prima beta del nuovo sistema operativo Microsoft

Per Windows 11 potrebbe già essere arrivata la fine. È stata avvistata in questi giorni la prima beta del nuovo sistema operativo di Microsoft.

Dal momento del suo primissimo lancio sul mercato, Windows 11 ha fatto parecchio parlare di sé. L’ultimo major update di Microsoft per ciò che riguarda i sistemi operativi per PC non è stato dei più fortunati. Non tanto per le sue funzionalità innovative che sono state introdotte, quanto per i moltissimi bug ed errori che si sono susseguiti nel tempo e per i quali il team di sviluppatori non è riuscito a “mettere una pezza“.

Microsoft starebbe già lavorando alla beta di Windows 12, addio alla 11?
È già la fine per Windows 11? Avvistata la beta del nuovo sistema operativo – Computer-idea.it

Ora la speranza della community e che si possa arrivare ad una versione definitiva e priva di problemi in tempi celeri, magari con l’aggiunta di nuovi strumenti utili e che si basino sull’intelligenza artificiale. Ma i piani di Microsoft potrebbero essere ben diversi! Secondo quanto emerso in rete nelle ultime ore infatti, l’azienda americana avrebbe già pubblicato la prima beta del suo nuovo sistema operativo. Ecco di cosa si tratta e quali informazioni sono già state rilasciate in merito.

È la fine di Windows 11? Spunta la beta del nuovo sistema operativo di Microsoft

Se le voci emerse nelle ultime ore dovessero venire confermate, allora saremmo di fronte ad un punto di svolta in casa Microsoft. Si è parlato a lungo della possibilità di vedere il nuovo sistema operativo Windows 12 non prima del 2025, per una scelta che punta a dare risalto a quello che è Windows 11 e le sue potenzialità. Ma le cose potrebbero cambiare, tanto che già si parla di una prima beta del prossimo major update.

Microsoft sta lavorando alla beta di Windows 12, per Windows 11 è giunta la fine
Windows 11 alle battute finali, spunta la beta di Windows 12 – Computer-idea.it

A dare la notizia ci ha pensato Xenoanther su X, secondo cui l’azienda americana starebbe già valutando in Canary la Build 27547. Si tratta di una piattaforma accessibile solo dai dipendenti della società americana, dove poter testare le funzionalità in arrivo su Windows. Il grosso indizio è il numero di questa versione, che presenta un salto importante rispetto al passato. Considerando che ad oggi tutte le novità vengono provate con numeri che iniziano con il 26.

E quindi si pensa che la scelta di passare al 27 indichi il fatto che si stia parlando di un nuovo sistema operativo. E dunque di Windows 12. Resta da capire se effettivamente Microsoft abbia deciso di spingere il piede sull’acceleratore e anticipare il rilascio della nuova versione o se più semplicemente stia lavorando per poter rendere disponibile un aggiornamento di Windows 11 più imponente.

Impostazioni privacy