Wi-Fi, ancora una rivoluzione epocale: riguarderà smartphone e tablet

Si aggiorna anche il Wi-Fi, con una rivoluzione a dir poco epocale. Questa riguarderà soprattutto smartphone e tablet: tutti i cambiamenti.

Una tecnologia che utilizziamo ogni giorno è sicuramente il Wi-Fi, che ci permette di connetterci alla rete internet senza il bisogno di utilizzare dei fastidiosi fili o cavi. Nel corso degli anni anche questa tecnologia si è evoluta nel tempo, diventando più veloce ed affidabile. Adesso una rivoluzione potrebbe rimescolare le carte in tavola, ma soprattutto faciliterà la vita a tutta l’utenza.

Wi-Fi rivoluzione epocale smartphone tablet
Una nuova rivoluzione colpirà il mondo della connessione Wi-Fi – Computer-Idea.it

Una delle tecnologie più utili presenti al giorno d’oggi e che ci hanno sicuramente semplificato la vita è sicuramente il Wi-Fi. Questa è riuscita a migliorare in maniera significativa la connettività e l’accessibilità in molti contesti e soprattutto ci ha permesso di portare il lavoro al di fuori degli uffici. Ad oggi infatti sono tantissime le mansioni che si possono fare direttamente da casa dal nostro laptop, quello che ci serve è una semplice connessione ad internet ed il gioco è fatto.

Ma il panorama della connettività wireless sta per subire un significativo passo in avanti con l’introduzione dello standard Wi-Fi 7, che di fatto apre le porte ad una nuova era di dispositivi e connessioni ultraveloci. La rete Alliance ha recentemente lanciato il programma ufficiale Wi-Fi CERTIFIED 7, un passo fondamentale verso l’adozione su vasta scala di questa tecnologia di ultima generazione.

Wi-Fi 7, inizia la rivoluzione epocale: tutte le novità

Il programma Wi-Fi CERTIFIED 7 è stato progettato per approvare i dispositivi destinati alla commercializzazione, garantendo che siano pronti a supportare lo standard Wi-Fi 7 in modo ufficiale. Questo è un passo cruciale per consentire al nuovo standard di diffondersi ampiamente sul mercato, fornendo ai consumatori una connettività più avanzata e efficiente. Sono diverse le caratteristiche di spicco della nuova tecnologia di connettività senza fili.

 

Tra le caratteristiche avanzate troviamo i canali 320 MHz, particolarmente efficaci nei Paesi che consentono l’utilizzo della banda da 6 GHz per il Wi-Fi. Questi canali facilitano la velocità dei dispositivi multigigabit e offrono un throughput elevato. La tecnologia Multi-Link Operation è un’altra innovazione di rilievo di Wi-Fi 7, consentendo ai dispositivi di trasmettere e ricevere dati simultaneamente su più collegamenti.

Quest’ultima novità non solo aumenta la velocità complessiva, ma riduce anche la latenza e migliora l’affidabilità della connessione. La presenza di 4K QAM aumenta la velocità di trasmissione del 20% rispetto a 1024 QAM, contribuendo ulteriormente alle prestazioni superiori della nuova tecnologia. Tra le altre funzionalità troviamo anche 12 Compressed block-ack, che migliorano l’efficienza e riducono i consumi energetici.

La presenza di Emergency Preparedness Communication Services assicura la priorità e la qualità del servizio nelle reti di accesso Wi-Fi in situazioni di emergenza. Tra i chip che supportano il nuovo standard di Wi-Fi troviamo il MediaTek Dimensity 9200 e 9300, il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 e Gen 3, nonché il Qualcomm Snapdragon XR2+ Gen 2. Gli smartphone, i PC e i tablet saranno tra i primi dispositivi a adottare questo nuovo standard, con l’obiettivo di arrivare ad oltre due miliardi e mezzo di utenti il prima possibile.

Impostazioni privacy