Whatsapp pronta a introdurre una nuova funzionalità di controllo: utilissima a molti

C’è una nuova funzionalità di controllo che presto potrebbe arrivare su WhatsApp. Ecco di che cosa si tratta, sarà utilissima.

La seconda parte di 2024 sarà ricca di novità anche sul fronte WhatsApp. Stando a quanto emerso infatti, il servizio di Meta verrà aggiornato con tantissimi strumenti utili e volti a rendere l’intera esperienza all’interno della piattaforma di messaggistica il più possibile funzionale e avanzata. Tenendo conto di quelle che sono le ultime evoluzioni del mercato e le esigenze espresse dalla community.

I dettagli della nuova funzionalità che sta per arrivare su WhatsApp
C’è una nuova super funzionalità in arrivo su WhatsApp – Computer-idea.it

Se nei mesi scorsi non ci sono stati upgrade realmente significativi e che hanno stravolto l’utilizzo del servizio, discorso diverso potrà esser fatto da qui alla fine dell’anno. In particolare, di recente è stata scovata una nuova funzionalità di controllo che promette di rivelarsi utilissima a molti. Ecco di che cosa si tratta, da quando sarà disponibile e in che modo potrà venire sfruttata. Ci aspettiamo grandi cose non appena verrà rilasciata sia su iOS che su Android.

Nuova funzionalità di WhatsApp: cos’è e quando arriva

Gli esperti di WABetaInfo hanno avuto modo di accedere in anticipo all’ultima versione di WhatsApp per iOS, ossia la 24.10.10.75. Che dà modo di vedere quella che è la nuova funzionalità a cui sta lavorando il team di sviluppatori di Meta e che da oggi è in fase di test da parte dei developer. Che avranno il compito di testarla per capire se ci sono bug ed errori o se è pronta per il rollout globale.

Ecco come si mostra l'ultimo aggiornamento di WhatsApp
Come funziona la nuova sezione di Whatsapp (screenshot WABetaInfo) – Computer-idea.it

Ci sarà nello specifico un nuovo selettore di pubblico per gli aggiornamenti di stato. Ossia quella funzionalità simile alle storie di Instagram per poter condividere foto e video che spariscono in automatico dopo 24 ore. Nello specifico, ora Whatsapp chiederà agli utenti se si vuole rivedere la platea di utenti a cui il contenuto scelto verrà mostrato. Potendo eventualmente togliere persone dalla lista dei bloccati o limitarne altre.

Si tratta di una chicca molto interessante e che è stata chiaramente studiata per migliorare tanto la privacy quanto la personalizzazione dei post pubblicati per gli utenti. Così che sia più facile gestire il tutto e decidere chi può e chi non può accedere a determinati elementi. Staremo a vedere se il tutto andrà come da programma e se dunque per la diffusione su scala globale in ambiente Android e iOS possa essere questione di qualche settimana. Nel mentre gli sviluppatori lavorano senza sosta.

Impostazioni privacy