Whatsapp, novità per i QR Code: cosa sta per cambiare

Grossa novità in arrivo sul fronte WhatsApp. Ecco che cosa sta per cambiare con i QR Code, tutti gli utenti dovranno adattarsi.

WhatsApp viene considerata ancora oggi la piattaforma di messaggistica numero uno al mondo. Utilizzata quotidianamente da milioni di persone in tutto il mondo, offre una lunga serie di strumenti utili per poter comunicare tramite messaggi di testo, contenuti multimediali, note audio, sticker, gif, chiamate, videochiamate e molto altro. Per un successo che non sembra volersi arrestare.

WhatsApp si aggiorna con una super novità in arrivo per i QR Code
Grossa novità coi QR Code in arrivo su WhatsApp – Computer-idea.it

Anche e soprattutto grazie al lavoro capillare del team di sviluppatori, sempre attendo ad accogliere il feedback della community e ad intervenire dove serve con aggiornamenti studiati ad hoc per poter rendere l’app ancora più funzionale alle esigenze espresse. Ed è in tal senso che sta per arrivare un nuovo importante aggiornamento, c’è una novità per ciò che riguarda i QR Code. Ecco di che cosa si tratta, sta per cambiare un aspetto molto importante del servizio.

Novità per i QR Code di WhatsApp: ecco i dettagli

A scovare il tutto ci hanno pensato ancora una volta gli esperti di WABetaInfo, che hanno avuto modo di metter mano in anteprima all’ultima versione 2.24.7.3 dell’app resa disponibile per i developer di Android. Stando a quanto emerso, presto dovrebbe arrivare un’importante modifica per ciò che riguarda i QR Code, a cui tutti dovranno far fronte.

WhatsApp si aggiorna, la novità con i QR Code
Cosa cambia su WhatsApp con l’ultimo aggiornamento (screenshot WABetaInfo) – Computer-idea.it

Sarà ora ancor più semplice condividere il proprio, con la possibilità di scansionare i codici QR UPI dall’elenco delle cha. Con una scorciatoia che verrà resa disponibile all’intento dell’elenco delle conversazioni, così che molte persone che già stanno utilizzando i pagamenti su Whatsapp potranno inviare e ricevere denaro in modo sicuro. Ad oggi una possibilità disponibile esclusivamente in India e che da sempre si rivela piuttosto vantaggiosa.

Eseguire transazioni di tipo economico sarà ancora più conveniente all’interno del servizio di Meta. Ora gli utenti non saranno più obbligati a dover navigare tra più schermate o eseguire diversi passaggi per poter effettuare pagamenti. L’esperienza di scansione sarà molto più intuitiva, e dunque anche le operazioni. Ad oggi la funzione è disponibile per alcuni beta tester che hanno aderito al programma sviluppatori messo sul Play Store di Google.

Si procederà con ogni probabilità nell’allargare la funzionalità prima per la versione beta di iOS. E quando verrà confermata l’assenza di bug ed errori, ecco che si potrà rilasciare l’aggiornamento con la versione definitiva dell’applicazione per tutti.

Impostazioni privacy