Whatsapp, da desktop potrà controllare questi dispositivi: l’opzione in arrivo

Per la versione desktop, WhatsApp avrà ora modo di poter controllare questi dispositivi. I dettagli sull’opzione già in arrivo.

Da ormai diverso tempo, il team di sviluppatori di WhatsApp sta puntando in maniera sempre più decisa anche sulla versione desktop del suo servizio. Con diversi strumenti e aggiornamenti che oggi rendono il programma totalmente indipendente per tutti i consumatori, che hanno così modo di godere di tutte le potenzialità della piattaforma senza alcun tipo di problema.

Cosa introduce l'ultimo aggiornamento di WhatsApp per il computer
Il nuovo aggiornamento di WhatsApp per la sua versione da computer – Computer-idea.it

Che sia per scambiare messaggi di testo, contenuti multimediali, ma anche chiamate e videochiamate. È tutto sempre a portata di mano con un comodo software che può essere scaricato dal sito dedicato. E non è finita qui, perché ci sono alcune migliorie che potrebbero vedere la luce molto presto. Ne segnaliamo una in particolare che potrebbe venir resa disponibile già nei prossimi giorni e che darà modo di controllare questi dispositivi da desktop.

WhatsApp da desktop: ecco quali dispositivi potrà controllare

Secondo quanto svelato dagli esperti di WABetaInfo, c’è una grossa novità che potrebbe presto venir resa disponibile per la versione desktop di WhatsApp. In particolare, è stata notata nella beta di Windows 2.2401.0.0 che c’è una funzione aggiuntiva che permette di controllare tutti i dispositivi di input e di output.

Gestione di dispositivi input e output ora disponibile da WhatsApp desktop
Da WhatsApp desktop si potranno gestire questi dispositivi (Screenshot WABetaInfo) – Computer-idea.it

Basterà accedere alle impostazioni dell’app per poter mettere a punto e gestire tutti i device. Così da poter per esempio configurare la fotocamera, ma anche il microfono e gli altoparlanti desiderati. Senza dover passare dal controller di Windows, si potrà fare tutto utilizzando la piattaforma di messaggistica.

Si tratta di una grossa modifica e che sicuramente farà molto piacere a tutti coloro che sono soliti utilizzare la versione Web di WhatsApp anche per effettuare chiamate e videochiamate con amici, colleghi e parenti. Vi segnaliamo inoltre che questo aggiornamento arriva poco dopo quello per disabilitare la sostituzione delle emoji mentre si digita un messaggio.

Frutto del fatto che, soprattutto negli ultimi tempi, il team di sviluppatori ha deciso di focalizzarsi anche su questa versione della piattaforma e non solo sull’app per Android e per iOS. Chissà che il 2024 non possa essere l’anno di svolta decisivo in questo senso. Le premesse sono già più che ottime e non sembrano esserci campanelli d’allarme che potrebbero portare ad una brusca interruzione di questo trend positivo per chi utilizza WhatsApp da computer Windows.

Impostazioni privacy