WhatsApp accontenta proprio tutti con l’ultimo aggiornamento: la lista delle novità in arrivo

Marzo un mese switch per WhatsApp, che nel frattempo accontenta i suoi miliardi di utenti con l’ultimo aggiornamento. Tutte le novità.

La fine di febbraio coincide con lo stop a WhatsApp su molti smartphone, in barba alle norme dell’UE che consigliano, e non obbligano in questo caso, di promuovere le riparazioni dei dispositivi tecnologici piuttosto che il loro cambio. Non è questo il caso. Almeno per Meta.

WhatsApp accontenta proprio tutti
Da inizio marzo molti cellulari non potranno più usare WhatsApp – computer-idea.it

Con l’arrivo di marzo, infatti, WhatsApp smetterà di ricevere aggiornamenti per quei dispositivi dotati di un sistema operativo di serie 5 e precedenti (per Android) e hanno meno di 300 MB di memoria interna. Non sono esenti da questo pre-pensionamento di device di Apple.

Anche i dispositivi che non supportano l’aggiornamento alla versione iOS 13.0, o successiva, non si potranno avvalere delle funzionalità dell’applicazione di messaggistica istantanea numero uno al mondo: addio WhatsApp su iPhone 6S, iPhone SE e iPhone 6S Plus, tanto per intenderci. Per tutti gli altri, l’aggiornamento dell’app di Meta porterà delle interessanti novità.

WhatsApp, risolti tantissimi problemi e non solo

WhatsApp, nello specifico, ha appena presentato un nuovo aggiornamento stabile per iOS, disponibile su App Store, nel quale si sta rilasciando una correzione per risolvere il problema con il caricamento delle stringhe dei Canali, disponibile per tutti gli utenti.

WhatsApp, le novità dell'ultimo aggiornamento
WhatsApp, quanti problemi risolti con l’ultimo aggiornamento – computer-idea.it

Una novità per cui WhatsApp ci stava lavorando su da tempo. Questa funzionalità, infatti, era stata progettata per offrire maggiore flessibilità e controllo ai proprietari dei canali, consentendo loro di gestire e delegare più facilmente le responsabilità all’interno dei canali stessi.

Ma il problema è che l’ultima versione presentava delle stringhe anomale in alcune sezioni dell’app, da qui lo sviluppo di un nuovo aggiornamento per risolvere il problema. Un altro problema risolto da questo aggiornamento su WhatsApp riguarda l’editing.

Il registro delle modifiche ufficiale, rivelato dai sempre ben informati di wabetainfo, menziona che WhatsApp sta introducendo nuove funzionalità di formattazione del testo, come virgolette, elenchi puntati, elenchi numerati e codice in linea per migliorare la presentazione visiva e la coerenza dei messaggi. Ecco, l’aggiornamento include uno strumento migliorato per la creazione di adesivi direttamente dalle immagini.

Diversi utenti hanno segnalato problemi di testo in alcune sezioni dell’app, come la scheda delle chiamate. Sembra che l’aggiornamento precedente non sia riuscito a caricare alcune stringhe in questa scheda che hanno portato a tante segnalazioni: un fix per questo bug ora è finalmente disponibile dopo aver installato l’ultima versione di WhatsApp dall’App Store.

Impostazioni privacy