Vuoi prendere appunti velocemente? Un trucco pazzesco senza muovere un dito

Durante lezioni, conferenze o altre occasioni informative, catturare ogni dettaglio importante può essere una sfida.

Spesso, mentre si scrive, si possono perdere parti cruciali del discorso. Fortunatamente, la tecnologia ci viene in aiuto con strumenti come la dettatura vocale di Google Docs, che permette di trascrivere in tempo reale ciò che viene detto senza perdere un singolo dettaglio.

Trascrizione appunti automatica
Prendi appunti senza muovere un dito con Google Docs – computer-idea.it (fonte Canva)

Per iniziare a prendere appunti con la dettatura di Google Docs è molto semplice. Apri un nuovo documento su Google Docs e premi il tasto combinato `Windows + H` sul tuo computer Windows. Questo comando avvia immediatamente lo strumento di dettatura vocale integrato nel sistema operativo.

Una volta attivata la funzione, è possibile parlare chiaramente e il testo verrà digitato automaticamente nel documento.

Configurazione della Punteggiatura Automatica e Potenziamento della Dettatura con ChatGPT

Uno degli aspetti più interessanti della dettatura su Google Docs è la possibilità di includere automaticamente la punteggiatura durante la trascrizione. Per attivare questa funzionalità, una volta avviata la dettatura, accedi alle opzioni dello strumento (solitamente rappresentate da un’icona a forma di ingranaggio o simile). Qui puoi trovare l’opzione per abilitare la punteggiatura automatica. Attivando questa funzione, il sistema cercherà di inserire punti, virgole e altri segni di interpunzione basandosi sul ritmo e sulle pause del tuo discorso.

Basta prendere appunti con carta e penna
L’era degli appunti disordinati sui quaderni è terminata – computer-idea.it (fonte Canva)

Per ottenere ancora più vantaggi dalla tua esperienza di appunti digitalizzati tramite Google Docs, puoi integrare ulteriormente l’intelligenza artificiale nel processo. Dal menu “Estensioni” disponibile nella barra degli strumenti superiore del documento Google Docs, seleziona “Installazioni” e cerca ChatGPT tra le estensioni disponibili.

Una volta installato ChatGPT come estensione su Google Docs, potrai sfruttarne le capacità avanzate per riassumere testi lunghi in brevi paragrafi comprensibili o schematizzare concetti complessi in modo più visivo ed efficace. Inoltre, se necessario per i tuoi studi o presentazioni future potresti anche creare immagini correlate ai temi trattati utilizzando le capacità AI dell’estensione.

Utilizzare lo strumento di dettazione vocale offerto da Google Docs può rivoluzionare il modo in cui prendiamo appunti durante eventi importanti come conferenze o lezioni universitarie. Con l’aggiunta delle capacità AI fornite da estensione come ChatGPT puoi non solo registrare informazioni ma anche elaborarle ed organizzarle efficacemente.
Questo metodo non solo ti permetterà di risparmiare tempo ma anche migliorare significativamente l’apprendimento e gestione delle informazioni acquisite nelle diverse situazioni formative o lavorative che affrontiamo quotidianamente.

Impostazioni privacy