Vivo conferma le indiscrezioni, annunciato ufficialmente il V30: caratteristiche, prezzo e data d’uscita

Reazione a catena tra gli smartphone del 2024, ora tocca a Vivo: caratteristiche, prezzo e data della serie V30 in uscita.

Gennaio era stato principalmente il mese di Xiaomi e Samsung. Il marchio giapponese ha aperto il nuovo anno con la presentazione del Redmi Note 30, l’anello di congiunzione tra gli smartphone di fascia media e quelli di top gamma.

Novità sul VIVO V30
Ecco cosa sapere sul nuovo Vivo V30 – Foto via Vivo – Computer-idea.it

In realtà l’apripista per quella serie di smartphone che rappresenta una delle grandi attrattive del 2024, gli Xiaomi 14, l’Ultra in particolare promette fuochi e fiamma. In mezzo si è inserito il colosso sudamericano. Samsung ha rilasciato i suoi Galaxy S24, i primi smartphone sudcoreani ad essere integrati con funzionalità partorite dall’Intelligenza Artificiale generativa.

Una risposta a Google che diventa monito per Apple. Ora però tocca a Vivo, un marchio cinese in grande ascesa che ha colto l’occasione del nuovo mese per annunciare una nuova serie di telefonini, i V30. Ecco tutte le informazioni in merito alla nuova linea.

Vivo V30, presto nel mercato europeo: il comparto fotografico è da urlo, uno e trino

Come si suol dire, ora è ufficiale, il vivo V30 è uno smartphone reale non più un telefonino con tante indiscrezioni, comunque tutte confermate. Il marchio cinese ha gettato il velo dai V30, pronti per il lancio sui sui mercati internazionali. Smartphone molto interessanti, dotati del processore di Qualcomm Snapdragon 7 Gen 3, un signor chipset accoppiato a una grande batteria.

Vivo, annunciato ufficialmente il V30
Vivo nella sua versione Lite – foto fonte: vivoglobal.ph – computer-idea.it

Condivide il corpo con il Vivo S18, ma se pensate che si tratti del classico escamotage di presentare ogni anno uno smartphone, praticamente simili a quello dell’anno precedente, vi sbagliate di grosso: il V30 viene fornito con un importante aggiornamento della fotocamera.

Vivo V30, innanzitutto, è dotato di uno schermo AMOLED da 6,78 pollici con risoluzione 1260p e luminosità di picco di 2.800 nit. Sotto il pannello curvo, spicca uno scanner per impronte digitali. Il chipset Qualcomm che alimenta il telefono vivo è basato sul processo a 4 nm e viene fornito con una CPU octa-core da 2,63 GHz e GPU Adreno 720. Il vivo V30 ha quattro varianti: 8/128 GB, 8/256 GB, 12/256 GB e 12/512 GB.

Il comparto fotografico è il fiore all’occhiello di Vivo, il primo smartphone globale con sensore OmniVision OV50E da 50 MP, di dimensioni 1/1,55, utilizzato per la fotocamera principale. L’ultragrandangolo ha un altro sensore da 50 MP e autofocus. Un’altra fotocamera da 50 MP con autofocus si trova nella parte anteriore per i selfie. Tanta roba sì, rispetto al predecessore ha anche una batteria più grande, da 5.000 mAh.

Che supporta FlashCharge da 80 W, rendendolo lo smartphone più sottile di Vivo con una tale cella di potenza: solo 7,5 mm di spessore nella base. Quattro le colorazioni: Bloom White, Waving Aqua, Lush Green e Noble Black, sarà commercializzato in oltre 30 Paesi. Manca solo il prezzo, ma a giorni sapremo di più.

Impostazioni privacy