Una funzione di accessibilità utile a tutti: Prova sottotitoli in tempo reale sul tuo iPhone

L’innovazione tecnologica ha sempre avuto un impatto significativo sulla vita quotidiana, migliorando l’accessibilità e fornendo soluzioni a problemi che prima sembravano insormontabili.

Una di queste innovazioni, particolarmente utile per le persone con difficoltà uditive o per chiunque desideri una comprensione più approfondita dei contenuti multimediali, è la funzione di sottotitoli in tempo reale disponibile su iPhone. Questa guida passo dopo passo illustrerà come attivare questa caratteristica essenziale.

Sottotitoli in tempo reale sul tuo iPhone
Si possono avere i sottotitoli in videochiamata sul tuo iPhone – computer-idea.it (Fonte Canva)

Prima di tutto, è importante assicurarsi che il proprio iPhone sia aggiornato almeno alla versione iOS 16. Questo aggiornamento software introduce numerose nuove funzionalità e miglioramenti, tra cui la possibilità di attivare i sottotitoli in tempo reale.

Verificare la versione del sistema operativo installata sul dispositivo è semplice: basta accedere alle impostazioni generali dell’iPhone e selezionare “Info” per controllare la versione di iOS corrente.

Accesso alle Impostazioni di Accessibilità

Una volta confermato che il dispositivo soddisfa i requisiti minimi del sistema operativo, il passaggio successivo consiste nell’accedere alle impostazioni specifiche per l’accessibilità. Apple ha sempre posto grande enfasi sulla creazione di prodotti e servizi accessibili a tutti gli utenti, indipendentemente dalle loro esigenze fisiche o sensoriali.

Videochiamate per tutti
Basta entrare nelle impostazioni di accessibilità per videochiamate con sottotitoli – computer-idea.it (Fonte Canva)

Per trovare le opzioni relative ai sottotitoli in tempo reale:

  • Aprire l’app Impostazioni rappresentata dall’icona a forma di ingranaggio.
  • Scorrere verso il basso fino alla voce “Accessibilità” e selezionarla.
  • Nella sezione Accessibilità, continuare a scorrere fino a trovare l’opzione “Sottotitoli in tempo reale” (potrebbe apparire con l’etichetta “beta” accanto).

Trovata l’impostazione desiderata, si procederà all’attivazione dei sottotitoli:

  • Toccare “Sottotitoli in tempo reale”.
  • Attivare la funzione tramite l’interruttore presente nella parte superiore dello schermo.

Subito dopo aver attivato questa opzione, apparirà una finestra o un dialogo interattivo che può essere spostato liberamente toccando e tenendo premuto su qualsiasi parte dello schermo dell’iPhone.

Personalizzazione dell’Aspetto dei Sottotitoli

Per rendere i sottotitoli più leggibili secondo le proprie preferenze personali:

  • Accedere alla scheda “Aspetto” all’interno delle impostazioni dei sottotitoli.
  • Qui è possibile modificare dimensione del testo, grassetto, colore del testo e del background oltre alla trasparenza della finestra dei sottotitolo.

Questa flessibilità consente agli utenti non solo di beneficiare della trascrizione audio ma anche di adattarla alle proprie necessità visive.

Una volta configurati secondo le preferenze individuali, i sottotitoli live sono pronti all’uso su varie piattaforme come FaceTime, YouTube e durante ascolto podcast o chiamate RTT (Real-Time Text). La capacità della funzione di fornire trascrizioni precise degli audio riprodotti sul dispositivo amplia notevolmente le possibilità d’utilizzo dell’iPhone come strumento inclusivo ed informativo.

La versatilità offerta dalla possibilità di spostare liberamente il riquadro dei sottotitoli rende questa feature ancora più apprezzabile durante l’utilizzo quotidiano del dispositivo; sia che si tratti d’un contesto professionale dove prendere appunti diventa più facile grazie ai sottotitoli generati automaticamente sia nelle situazioni quotidiane dove seguire una conversazione o un video potrebbe risultar difficile senza questo supporto visivo aggiuntivo.

Apple continua ad iterare su queste funzionalità con aggiornamenti costanti mirati al miglioramento dell’esperienza utente finale, dimostrando ancora una volta il suo impegno nel rendere la tecnologia accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalle loro esigenze specifiche.

Per ulteriori informazioni o assistenza riguardante questa feature innovativa non esitate a consultate la sezione dedicata sul sito ufficiale Apple oppure contattate direttamente il supporto tecnico attraverso i canali ufficiali messi disposizione dall’azienda.

Impostazioni privacy