Sugli smartphone Android esiste una ‘stanza segreta’: come aprirla e cosa contiene

Esplorando fino in fondo il sistema operativo di Google si possono scoprire curiosi dettagli inseriti dagli sviluppatori.

Gli smartphone Android sono dei gioielli tecnologici che molto spesso celano delle meraviglie nascoste, veri e propri tesori digitali che attendono solo di essere scoperti. Su TikTok circolano da tempo video che mostrano come accedere a queste “stanze segrete”, che sono in realtà degli “easter egg”, termine con cui si identificano tutti quei dettagli nascosti e non funzionali che gli sviluppatori inseriscono nei loro prodotti per puro diletto.

come trovare la stanza segreta su android
I telefoni Android nascondono dettagli molto curiosi – computer-idea.it

Tra giochi interattivi, opere d’arte e sorprese grafiche, Android ha saputo intrattenere e stupire la sua vasta comunità con ogni aggiornamento. Il sistema operativo sviluppato da Google inserisce easter egg fin dalle sue prime versioni, quando nelle “stanze nascoste” si trovavano per di più immagini curiose o interattive. Con le ultime versioni del sistema operativo, invece, le sorprese si sono fatte ancora più interessanti.

Dalle immagini ai giochi: quando gli sviluppatori si divertono su Android

L’easter egg di Android 11 era ad esempio un vero e proprio mini-gioco con controlli intelligenti, in cui l’utente doveva nutrire e giocare con un gatto virtuale. Al tempo di Android 12, invece, l’easter egg si presentava in una forma visivamente accattivante che metteva in risalto il nuovo design Material You. Accedendo a questa stanza segreta, l’utente veniva accolto da un’interfaccia dove il proprio sfondo e un widget dell’orologio si univano, per creare una particolare grafica.

come trovare gli easter egg su android
Gli sviluppatori Android inseriscono easter egg fin dalla prima versione del sistema – computer-idea.it

Android 13, l’ultima versione disponibile a livello globale, prosegue la tradizione dei contenuti nascosti con una proposta minimalista, dove semplicità e interazione si fondono. Attivando l’easter egg, lo schermo si riempie di bolle colorate che, al tocco, si trasformano in emoji. Per trovarlo, è necessario aprire le Impostazioni e navigare fino a “Informazioni sul telefono”.

Si dovrà poi fare clic ripetutamente sulla voce “Versione Android“, fino quando non comparirà un orologio sullo schermo. Muovendo le lancette di questo orologio fino a posizionarle sulle 13.00 in punto, lo schermo si anima riempiendosi di bolle colorate.

L’ultima frontiera di questa esplorazione segreta si trova nell’easter egg di Android 14, che porta invece gli utenti in un viaggio interstellare. Qui, un logo ispirato alla NASA diventa il portale verso un mini-gioco spaziale, dove l’utente è chiamato a pilotare una navicella. Android 14 non è ancora ampiamente disponibile, ma se si possiede un Google Pixel supportato, si può installare la beta 4 di Android 14 e provare il nuovo segreto.

Impostazioni privacy