Spunta una data di lancio per il nuovo Windows 12 e ci sono brutte notizie per tutti

Le ultime indiscrezioni affermano che ci sarebbe una data di lancio per il nuovo Windows 12: purtroppo, ci sono anche delle cattive notizie.

Uno dei sistemi operativi più famosi al mondo è senza dubbio il Windows, prodotto dalla Microsoft di Bill Gates. Non a caso sul pianeta ci sono circa 1 miliardo di computer che utilizzano questo particolare sistema operativo. Qual è allora l’origine di Windows? Secondo gli esperti, la Microsoft iniziò a svilupparlo già nel 1984, con l’obiettivo di adattarlo ai PC della IBM.

arriva il nuovo sistema operativo
Arriva Windows 12 – computer-idea.it

L’idea nacque pertanto nel 1981, quando Steve Jobs mostrò a Bill Gatas il prototipo del Macintosh, cioè il primo sistema operativo della Apple. Dopodiché, la Microsoft riuscì a creare il suo Windows 1.0 e a farlo debuttare nel 1985. Tuttavia, il primo sistema operativo dell’azienda di Bill Gates non riuscì a decollare, a causa dello scarso successo ottenuto.

Il lancio del nuovo Windows 12

Qualche anno dopo, cioè nel 1987, il colosso di Redmond lanciò la nuova versione Windows 2.0. Quest’ultima ottenne un discreto successo, soprattutto grazie all’introduzione dell’applicazione Microsoft Word. Ad ogni modo, il primo grande successo arrivò nel 1990 con la versione 3.0, la quale disponeva di una serie di funzionalità migliorate. Questo nuovo sistema operativo fu inoltre il primo serio concorrente del Macintosh prodotto da Apple. Tuttavia, l’azienda di Bill Gates conquistò letteralmente il mondo quando sviluppò i leggendari Windows 95 e Windows 98.

arriva il nuovo sistema operativo
Quando uscirà Windows 12 – computer-idea.it

I due sistemi operativi vennero distribuiti in ogni angolo del pianeta: la Microsoft integrò anche il famoso Internet Explorer per la navigazione in rete. Negli anni 2000, invece, arrivarono i vari Windows 2000, Me, XP, Vista, 7, 8, 10 e 11. Recentemente, è stato annunciato lo sviluppo del nuovo Windows 12, il cui lancio potrebbe avvenire a giugno 2024. La data non è ovviamente ufficiale, poiché si tratta di indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni.

Per la precisione, il Commercial Times di Taiwan ha dichiarato che il nuovo sistema operativo dovrebbe essere rilasciato tra pochi mesi, in concomitanza con il lancio di una serie di computer basati sulla AI. Alcuni esperti affermano che queste voci potrebbero essere vere, infatti l’isola di Taiwan è famosa soprattutto per la produzione e l’assemblaggio di computer.

La Microsoft ha recentemente aumentato le funzionalità basate sull’intelligenza artificiale, quindi l’arrivo dei computer basati sulla AI è sicuramente un’indiscrezione veritiera. Dovrebbe esserci anche un nuovo hardware dedicato all’accelerazione dell’intelligenza artificiale, ma la maggior parte dei PC in circolazione non dispone della tecnologia per l’elaborazione neurale (NPU), dell’unità di elaborazione visiva (VPU) di Intel e della tecnologia Ryzen AI di AMD.

Impostazioni privacy