Sony, arriva una bruttissima notizia: queste due funzioni saranno cancellate per sempre

Sony abbandonerà due funzioni dei suoi cellulari: i cambiamenti potrebbero essere visti con l’Xperia 1 VI in uscita a maggio.

La linea Xperia di Sony si è guadagnata una buona dose di fan Android, grazie alle loro funzioni con le fotocamere Alpha e, cosa altrettanto importante, all’indifferenza del marchio nel seguire le tendenze del mercato.

Sony Xperia 1 VI, attese grandi novità
Trapelano le specifiche del Sony Xperia 1 VI (computer-idea.it)

Sono anche, ovviamente, smartphone estremamente costosi. Tuttavia, secondo diverse indiscrezioni, il prossimo modello Xperia 1 potrebbe perdere alcuni dei suoi vantaggi più esclusivi, forse nel tentativo di abbassare il prezzo. Di seguito, scopriamo di quale si tratta e a cosa dovranno dire addio i fan del marchio.

Sony dice addio a queste due funzioni: grande rammarico tra gli utenti

Le indiscrezioni sull’addio di Sony a due funzioni arrivano dal social network cinese Weibo, che descrive in dettaglio un paio di importanti cambiamenti in arrivo sull’Xperia 1 VI di quest’anno. Forse la modifica più notevole è il passaggio dall’utilizzo di un pannello 4K, al ritorno a uno dei pannelli più tradizionali solitamente visti sulla serie Xperia 5. 

Sony dice addio a queste due funzioni: grande rammarico tra gli utenti
Emergono altre indiscrezioni su Sony Xperia 1 VI (computer-idea.it)

Gli smartphone di Sony sono tra gli unici dispositivi Android dotati di uno schermo 4K di queste dimensioni e il ritorno a un pannello con risoluzione inferiore – QHD+ o 2K – rappresenterebbe un cambiamento importante rispetto ai modelli precedenti.

L’azienda è stata finora uno dei pochi produttori di cellulari ad investire in uno schermo di questo tipo ma, a quanto pare, il fatto che i rivali non adottassero questa tendenza ha fatto sì che l’azienda giapponese abbia deciso di abbandonare questa caratteristica.

Secondo quanto riferito inoltre l’azienda si sta allontanando dal formato ultra alto 21:9, optando invece per l’utilizzo di uno schermo 19,5:9 simile a quello utilizzato da Samsung e Apple sui rispettivi dispositivi. In pratica, ciò significa che il cellulare sembrerà ‘più basso’ e anche più largo rispetto ai suoi predecessori – simile a quanto accade con altri modelli.

Per il resto, sembra che il design rimanga effettivamente invariato. Questa mosse comportano una riduzione del prezzo (l’Xperia 1 V partiva da €1300 circa) dunque ciò significa una maggiore accessibilità per tutti gli utenti.

A parte tutto il rumore che circonda il 1 VI, il sito cinese ha anche pubblicato un secondo commento affermando semplicemente “Xperia 5 Series R.IP 2024.” Considerando che la versione dell’anno scorso non è mai arrivato negli Stati Uniti, non sarebbe troppo sorprendente apprendere che il marchio si sta concentrando sull’offerta di un solo dispositivo ogni anno.

Considerando il passaggio a un pannello a risoluzione inferiore, proprio come utilizzato in passato dalla serie Xperia 5, sembra che l’Xperia 1 VI potrebbe fungere da successore di entrambi gli smartphone Sony del 2023. In ogni caso, non dovremmo aspettare troppo a lungo per vedere altre novità mobile da Sony. Queste voci indicano un rilascio globale a maggio, giusto in tempo per fungere da alternativa più costosa al Pixel 8a.

Impostazioni privacy