Smartphone Samsung, rilevata umidità nella porta USB: tutti i metodi per risolvere

Aumentano le segnalazioni degli utenti Samsung. Ecco tutti i metodi per il risolvere il problema della “rilevata umidità” nella porta USB.

Sono stati gli utenti a segnalare questa anomalia, non di poco conto. Una problematica che aumenta con il crescere delle segnalazioni che vede coinvolta Samsung su più modelli di smartphone e non solo sui Galaxy S24 distribuiti a fine gennaio. Un problema esteso anche ad altri smart, anche se a quanto pare si più sui cellulari sudcoreani.

Una criticità non di poco conto, che Samsung non può risolvere se gli utenti vivono in zone molto umide. Una criticità che investe una parte molto importante di uno smartphone, quella porta USB-C tramite la quale passiamo i dati del nostro telefonino su un altro dispositivo, ma soprattutto viene usata per ricaricarlo.

La maggior parte dei dispositivi Samsung Galaxy dispone di un sensore di rilevamento dell’umidità integrato in modo che il dispositivo sia protetto dai danni causati dall’acqua, così quando viene rilevata l’umidità nel nostro smartphone scatta l’alert e il cellulare smetterà di caricarsi, con tutto ciò che ne consegue.

Smartphone Samsung, togliere per prima cosa quell’icona del rilevamento di umidità

Samsung non può risolvere la criticità di una zona eccessivamente umida, così sarà compito di noi utenti avere ancora più cura del nostro smartphone, utilizzando dei metodi fai-da-te in grado di far scomparire quell’icona di una goccia d’acqua presente nel momento in cui viene rilevata umidità nella porta USB del device.

Smartphone Samsung, tutti i metodi per togliere l'umidità
Mai ricaricare uno smartphone umido – computer-idea.it

Se vedi quell’icona di una goccia d’acqua e il tuo dispositivo non si carica, prima di risolvere con soluzioni più avanzate, o peggio ancora portarlo in assistenza, prova con questi semplici accorgimenti. Quell’icona con goccia d’acqua potrebbe essere presente sul cellulare anche se non c’è umidità, quindi la prima cosa da fare è cancellare la cache dell’applicazione USB Settings, solo così si capirà se il problema dell’umidità c’è, oppure no.

Questo il percorso: Impostazioni, abilita la visibilità delle app di sistema utilizzando l’opzione Mostra app di sistema, quindi tap sull’icona “altre opzioni” associata all’intestazione “Le tue app”. Riavviando il cell l’icona è sparita? Tutto apposto. Altrimenti? Ecco alcuni rimedi.

Il primo: bisogna asciugare completamente il telefonino, spegnendolo per un po’ (un paio d’ore) e lasciarlo in un luogo asciutto, senza caricarlo. Oppure scollega il dispositivo e, utilizzando un panno asciutto, puliscilo, scuotendolo (delicatamente) e ricordandoti di avere la porta di ricarica rivolta verso il basso. Un ventilatore da tavolo, o un phon (a debita distanza) potrebbe fare al caso nostro.

Un altro rimedio è quello di usare l’opzione di ricarica wireless: la migliore soluzione-tampone in caso di problemi persistenti. A volte basta cambiare il cavo (il difetto potrebbe essere causato da lui), altre possiamo comunque ricaricare il cell in modalità provvisoria. Per tutto il resto c’è l’assistenza.

Impostazioni privacy