Smartphone, fai durare la batteria più di 6 ore: sarà possibile con questi trucchi

Tutti i modi per massimizzare la durata della batteria dello smartphone: questi suggerimenti possono funzionare anche per laptop o tablet.

Gli smartphone sono diventati più veloci e funzionali nel corso degli anni, ma facciamo ancora fatica a trovare un telefono con una lunga durata della batteria. Quattro adulti su 5 di età pari o superiore a 50 anni affermano di fare più affidamento sulla tecnologia ora per rimanere in contatto con la famiglia e gli amici rispetto al passato.

Come migliorare la batteria del tuo cellulare
Ecco i trucchi per migliorare la durata della batteria del tuo smartphone – Computer-idea.it

Gli anziani mandano SMS in gruppo agli amici, navigano negli ingorghi durante i viaggi e trasmettono video in streaming sui servizi da Apple TV a YouTube. Non sorprende quindi che le batterie di laptop, smartphone e tablet possano scaricarsi rapidamente. Le prestazioni dipendono anche dal modo in cui lo utilizzi. Ecco alcuni semplici passaggi che puoi seguire per farla durare più tempo.

Come aumentare la durata della batteria del tuo smartphone

Tra le ragioni meno conosciute che provocano una minore durata della batteria c’è l’utilizzo di sfondi animati e temi fortemente personalizzati. Infatti, gli sfondi animati richiedono una maggiore potenza di elaborazione e ciò può consumare molta batteria, per un periodo di tempo. Usare sfondi statici, preferibilmente quelli più scuri, può aiutare. Un’altra cosa semplice da fare è disattivare Wi-Fi, Bluetooth o NFC quando non vengono utilizzati: ciò consuma più energia.

Come migliorare la durata della batteria
Come migliorare la durata della tua batteria – Computer-idea.it

L’impostazione della luminosità al massimo è una delle opzioni che consuma più energia. La maggior parte dei telefoni dispone di una funzione di luminosità automatica che regola automaticamente la luminosità dello schermo. L’abilitazione di questa funzione dovrebbe contribuire a prolungare la durata della batteria del telefono.

Se non disponi di tale opzione o se ritieni che la luminosità dello schermo sia costantemente troppo elevata, imposta la luminosità manualmente in modo che non sia troppo alta. Ogni volta che ricevi notifiche, il telefono emette un segnale acustico e si illumina, a seconda delle tue preferenze. Potresti anche aver lasciato attive le vibrazioni di notifica del telefono.

Tutte queste impostazioni consumano un po’ di batteria, soprattutto se ricevi molte notifiche. È invece preferibile tenere un volume molto basso soprattutto se si ha il telefono sempre a portata di mano. Anche le app che funzionano in background consumano batteria preziosa. Puoi disinstallare quelle che non usi o addirittura disabilitarne l’aggiornamento in background. Altro consiglio è quello di ottimizzare l’utilizzo della batteria attivando la modalità di ottimizzazione.

Ciò consente a tutte le tue app di utilizzare la batteria del telefono quando ne hanno effettivamente bisogno. Molti nuovi computer, smartphone e tablet offrono la modalità “risparmio energetico”, abilitata in Impostazioni, che spesso trasforma lo schermo in bianco e nero, scurisce il display e disattiva le funzionalità wireless non essenziali.

Infine, su tutti i tuoi dispositivi, ricordati di scaricare e installare tutti gli aggiornamenti del sistema operativo ogni volta che sono disponibili. I produttori provano sempre nuovi modi per migliorare la gestione energetica e correggere i bug del software che potrebbero influire anche sulle prestazioni della batteria.

Impostazioni privacy