Smart working per dipendenti con figli sotto i 14 anni: cosa cambia nel 2024?

Ci sono delle novità per quanto riguarda lo smart working per i dipendenti con figli sotto i 14 anni. Cosa cambia dal prossimo anno. 

Tutte le famiglie che hanno un figlio sotto i 14 anni possono accedere alle novità riguardanti lo smart working. Cambia tutto a partire dal 2024 con le speranze di proroga del regime emergenziale che si riaccendono non solo per i lavoratori genitori con figli under 14, ma anche per i super fragili.

Smart Working dipendenti figli under 14
Le novità previste dal prossimo anno per lo smart working – Computer-Idea.it

Si torna a parlare di smart working in Italia e stavolta non a causa del Covid. Sembrano emergere dei nuovi sviluppi dopo la discussione presso la Commissione Bilancio del disegno di legge di conversione del decreto anticipi (decreto-legge 18 ottobre 2023, n. 145). Il dibattito in questione segue la pubblicazione della legge legge 27 novembre 2023, n. 169, di conversione del decreto proroghe fiscali, che ha portato alcuni emendamenti riguardanti lo smart working a non essere approvati.

Il precedente decreto-legge 29 settembre 2023, n. 132, aveva prorogato lo smart working per i lavoratori super fragili fino al 31 dicembre 2023. Nonostante ciò un emendamento riguardante la proroga per i genitori con figli sotto i 14 anni, fino al prossimo 30 giugno 2024, non è stata approvata, risultando assente nella legge di conversione. Per questo motivo il dibattito riguardante il decreto anticipi si è concentrato sullo smartworking e sulla sua proroga prevista per il prossimo anno.

Smart working per dipendenti con figli under 14: il punto della situazione

Il dibattito sul decreto anticipi ha permesso di presentare dei nuovi emendamenti che propongono la proroga al 30 giugno 2024 dello smart working sia per i genitori con figli sotto i 14 anni che per i lavoratori super fragili. Al momento i genitori lavoratori dipendenti del settore privato hanno diritto allo smart working fino al 31 dicembre 2023, con l’obbligo di rispettare determinate condizioni.

Smart Working dipendenti figli under 14
Cosa bisogna sapere per lavoratori in smart working con figli under 14 e super-fragili – Computer-idea.it

Tra queste troviamo la compatibilità della mansione con il lavoro agile e l’assenza di strumenti di sostegno al reddito per l’altro genitore. Allo stesso tempo i lavoratori super fragili, che siano pubblici o privati, possono usufruire dello smart working fino alla fine del 2023 con diritto garantito anche quando la mansione non è compatibile, previa riqualificazione del lavoratore.

Tutte queste proposte di proroga stanno suscitando un dibattito importante. Sotto i riflettori ci sono gli impatti sulle dinamiche lavorative e sulla conciliazione tra vita e lavoro. Al momento per i cittadini interessati non resta che aspettare e vedere come si evolverà tale situazione e soprattutto se si raggiungerà finalmente una proroga dello smart working anche in seguito alla scadenza fissata.

Impostazioni privacy