Smart TV, come si attiva realmente la visione in 4K: quasi nessuno lo sa fare

Hai acquistato una nuova smart TV ma il 4K non ti soddisfa? Probabilmente perché non lo hai realmente attivato sullo schermo ancora.

La visione in 4K è oggettivamente più nitida rispetto alla tecnologia precedente ma forse ti starai ancora chiedendo perché, anche se possiedi uno schermo di ultima generazione, a te le immagini sembrano uguali a prima.

come settare la tv per il 4k
La tua TV ha il 4K e questi sono i programmi da vedere (computer-idea.it)

Il motivo per cui non ti rendi conto della differenza e anzi i canali e i programmi cominciano a sembrare usciti da una televisione a tubo catodico è perché non stai guardando i programmi che trasmettono la qualità che il tuo schermo è davvero in grado di produrre. La definizione in 4K non è infatti più semplicemente HD.

Per giustificare la spesa devi essere sicuro che il broadcaster trasmetta in 4K. Per fortuna le trasmissioni in qualità superiore si stanno moltiplicando e non hai bisogno di attrezzatura complicata per goderti la tua TV come te la eri immaginata.

La smart TV realmente in 4K, devi fare così

Una doverosa premessa va fatta prima di iniziare a darti una casistica di dove trovare i programmi che cerchi: nonostante si sia diffondendo, il formato 4K o UHD 4K non è ancora lo standard per tutti e questo significa che troverai molto ma non tutto sarà nitido e pulito e con i colori superiori che ti aspetti. Se hai una smart TV hai innanzitutto modo di sfruttare le app che si possono installare.

guardare i canali 4k della smart tv, dove si trovano?
Smart TV in 4K, i contenuti ci sono: li hai visti? (computer-idea.it)

Tra queste ci sono quella di Infinity, quella di Netflix, Amazon Prime e anche YouTube. Ciascuno di questi quattro servizi in abbonamento (anche YouTube ha avviato un suo servizio di abbonamento con prodotti originali e non) ha cataloghi con contenuti trasmessi in 4K o in UHD. La quantità di programmi e contenuti varia da una piattaforma all’altra ma, sapendo già cosa cercare, puoi di certo iniziare a goderti la tua televisione al suo meglio.

Un consiglio generale, che viene dalle guide di tutti questi servizi, è quello di assicurarti di avere non solo una smart TV effettivamente 4K ma anche una connessione internet sufficientemente veloce da sostenere la trasmissione della quantità di dati necessaria. Oltre quindi a una nuova Smart TV devi anche controllare il tuo segnale wi-fi.

Con l’ausilio di piattaforme esterne puoi ovviamente aumentare la quantità di contenuti. Se per esempio hai il decoder di Sky Q Platinum hai a disposizione le serie TV, I film, gli eventi sportivi in diretta con il 4K. Stesso discorso se ti avvali della parabola satellitare con tivùsat.

Una terza soluzione che puoi mettere in pratica, semplicemente collegando la TV a Internet, è quella di vedere cosa c’è in 4K sul digitale terrestre. Il canale che il digitale offre è Rai 1 ma la versione 4K non ha ovviamente lo stesso palinsesto del canale tradizionale e devi quindi sempre controllare se ci sono trasmissioni in corso.

Impostazioni privacy