Sei bravo a questi videogiochi? Trovi subito lavoro: ecco quali sono le competenze richieste

Fino a qualche anno fa non avresti mai pensato che giocando ai videogiochi avresti sviluppare competenze utili per il mondo del lavoro!

Giocare ai videogiochi può essere un ottimo modo per sviluppare skills importanti per il mondo del lavoro, tra cui capacità di lavorare in team, pensiero critico e la motivazione. Secondo un sondaggio effettuato da Randstad Technologies, infatti, i videogiochi facilitano l’allenamento di alcune caratteristiche utili per lo svolgimento di diverse professioni.

lavoro gaming skills
Il gaming aiuta a sviluppare skills (computer-idea.it)

Scopriamo dunque in questo articolo quali sono le competenze sviluppate dai videogamer secondo la ricerca di Randastad Technologies.

I videogiochi e lo sviluppo di skills lavorative

Un videogioco come Garzone, ad esempio, avrebbe molto da insegnarci riguardo a posizioni lavorative di responsabilità, come ad esempio capireparto nei centri commerciali, team leader, mentre Fortnite ci aiuta ad allenare capacità utili per figure professionali come operatori di macchina, conducenti di veicoli, hostess/stewart, o infermieri.

videogame skills lavoro
Sviluppa skills giocando (computer-idea.it)

Randstad Marketing Intelligence ha svolto uno studio intitolato “Acknowledging invisible skills”. Durante la ricerca sono stati individuati sei videogiochi che permetterebbero di aumentare la competenza in alcune skills altamente ricercate nei profili lavorativi. I videogiochi utilizzati nella ricerca sono Fortnite, Warzone, League of Legends, Fifa, PUBG e Minecraft.

Nel corso dei decenni, gli sviluppatori di videogame sono stati sempre più in grado di implementare una realtà e un’esperienza sempre più evoluta. In questo modo, gli stessi videogamer sono stati posti di fronte alla possibilità di incrementare sempre più alcune abilità innate o ad acquisirne nuove in un modo interattivo rispetto alle modalità di apprendimento tradizionali.

Esaminando tali competenze, è stato possibile intuire come queste siano effettivamente skills richieste  dal mercato del lavoro per svolgere un gran numero di professioni, assieme alle specifiche competenze tecnico-specialistiche. È importante riconoscerle per avere la possibilità di riportarle nell’ambito professionale.

Le competenze allenate coi videogame

Molte mansioni richiedono la capacità di lavorare in team: se pensi di non avere questa skill, prova ad allenarti con videogiochi idi squadra, come Fortnitepotrai così lavorare insieme ad un team per il raggiungimento dell’obiettivo e sviluppare contemporaneamente competenze di comunicazione e coordinamento.

In squadra ognuno dovrebbe avere un ruolo ben definito, con un leader in grado di prendere decisioni e coordinare il team. I videogame aiutano a potenziare le capacità di leadership oltre a quelle decisionali, ovvero essere in grado di prendere in poco tempo delle decisioni utili al raggiungimento dell’obiettivo finale.

Per raggiungere uno scopo ed ottenere una ricompensa dobbiamo essere ben motivati nel dover affrontare tutte le sfide che si pongono tra noi e l’obiettivo: i videogame, con i loro livelli e ricompense, permettono di acquisire la motivazione per procedere nel percorso, mentre il pensiero critico ci permette di analizzare il contesto e gli scenari per affrontare la situazione.

Oltre a quelle sopracitate, i videogame sono ottime palestre di allenamento di skills come la perseveranza, a causa del tempo e degli sforzi richiesti per superare gli ostacoli, la capacità di comunicazione con i diversi multiplayer online, l’attenzione visiva su più ambiti complessi ed infine il multitasking che permette di monitorare diversi aspetti contemporaneamente.

Impostazioni privacy