Schede SD, non sono tutte uguali: se compri queste rischi di perdere all’improvviso tutti i dati

Le schede SD non nascono uguali e tra sigle e prestazioni c’è il rischio di comprare qualcosa di bassa qualità. Come riconoscere le migliori?

Forse per il tuo smartphone hai acquistato una micro SD ma le schede SD sono ancora molto utilizzate e molto gettonate. Hanno per esempio sostituito per tanti utenti le cosiddette chiavette USB e moltissime macchinette fotografiche professionali richiedono come formato di memoria proprio le schede SD.

guida all'acquisto delle schede sd
Perché le schede SD hanno prezzi diversi e come riconoscere le migliori? (computer-idea.it)

Ma acquistare una scheda SD ormai è complicato quasi come scegliere il device stesso. Negli anni le capacità e le prestazioni di lettura e scrittura di questi piccoli oggetti si sono evolute di pari passo con le prestazioni degli altri sistemi di conservazione della memoria digitale.

Premesso che il prezzo è molte volte un buon indicatore di quello che ti aspetta in termini di prestazioni e affidabilità, la domanda su come si possa scegliere un buon prodotto rimane pertinente. Anche perché, e questo è un principio che vale per tutto, l’oggetto migliore in assoluto potrebbe non essere l’oggetto migliore per te.

Come scegliere schede SD affidabili

Come per altri sistemi di memorizzazione di dati, anche per le schede SD bisogna trovare un prodotto che si ponga in una posizione comoda sia per quello che riguarda il prezzo di vendita sia per quello che riguarda l’affidabilità sia ancora per quello che riguarda le prestazioni. In alcune situazioni non è per esempio necessario avere una particolare velocità di scrittura e di lettura. Se utilizzi le schede SD per portare in giro i tuoi dati mentre sei al lavoro, per quanto un po’ più di velocità possa farti comodo, non diventa un aspetto cruciale della tua giornata.

come riconoscere schede sd false su amazon
Le schede SD che compri sono tutte affidabili? (computer-idea.it)

Altre situazioni, invece, scorrono molto più fluide se c’è la possibilità di utilizzare schede SD velocissime: un caso che si usa spesso come esempio è quello dei fotografi. Un fotografo che si dovesse trovare a immortalare un evento, può fare un lavoro migliore se le schede SD della sua macchinetta fotografica hanno una velocità di lettura e scrittura superiore per migliorare così la velocità di scatto e la reattività della macchinetta stessa.

Acquistando prodotti di scarsa qualità c’è il pericolo non solo di trovarsi in situazioni in cui c’è bisogno di essere scattanti e non poter lavorare a dovere ma addirittura di perdere il lavoro fatto a causa di un errore di sistema o della corruzione della memoria.

Per scegliere un buon prodotto la prima cosa da fare è assicurarsi che, se la acquisti online, tu stia acquistando da un rivenditore ufficiale. Prendendo ad esempio Amazon, accanto ai prodotti originali, purtroppo si trovano molti prodotti contraffatti che fanno affidamento su brand blasonati o su prestazioni all’apparenza superiori per attirare gli utenti in acquisti incauti.

Uno dei trucchi che tanti fotografi hanno imparato sul campo è quello di controllare immediatamente il retro delle schede SD: se il retro non presenta il numero seriale e le altre informazioni relative al produttore purtroppo 9 volte su 10 il prodotto è un falso. Come pure è importante tenersi alla larga dai brand che offrono prodotti mirabolanti a prezzi irrisori: un altro segnale che qualcosa non va.

Impostazioni privacy