Samsung sfrutta l’AI, la concorrenza dovrà rinnovarsi: il futuro degli smartphone definito

Gli ultimi smartphone Samsung si servono dell’AI. La concorrenza deve rinnovarsi o subirà la sconfitta, puoi risparmiare centinaia di euro.

L’AI è l’acronimo che viene usato dagli esperti per rappresentare l’intelligenza artificiale. Una creazione dell’uomo che rende possibile accedere a tutti i dati del web in tempo reale dialogando o dando ordini dai nostri computer alle macchine o direttamente alle macchine.

Samsung e l'intelligenza artificiale: la concorrenza si regge forte, l'innovazione del mercato
Samsung sfrutta l’AI – computer-idea.it

In questo periodo, in particolare nell’ultimo anno, l’intelligenza artificiale è sempre più utilizzata. Questa viene combinata con diversi dispositivi elettronici, per far sì che si possano ottenere prodotti sempre più autonomi e all’avanguardia. Samsung nel dettaglio, ha usufruito dell’AI nella sua ultima uscita per gli smartphone.

L’AI con Samsung, se la concorrenza non si rinnova subisce la sconfitta

Lo smartphone Samsung in questione è l’S24. Sicuramente entrando nel nuovo anno possiamo sentire il profumo di cambiamento e innovazione. Per la prima volta infatti, un’azienda leader nel settore dei cellulari ha lanciato sul mercato un prodotto auto-munito di intelligenza artificiale.

La gamma presenta tre modelli: Ultra, il modello base, muniti dei seguenti processori: Snapdragon 8 Gen 3 for Galaxy e Exinos 2400, sono tutti prodotti dotati di fluidità e rapidità. Ogni versione ha un display più luminoso e una frequenza di aggiornamento straordinaria con i suoi 120 Hz. Tuttavia nonostante questa premessa ricca di novità e innovazione i due focus per questo modello sono stati la batteria e la fotocamera.

L'AI e Samsung: se i concorrenti non si rinnovano subiranno la sconfitta
Samsung S24, S24+ e ULTRA – computer-idea.it

La fotocamera ha sorpreso grazie agli importanti miglioramenti, anche per quanto riguarda lo zoom ottico rispetto alla scorsa gamma di cellulari. Discorso analogo per l’autonomia, aumentata molto, si aggira tra le 16 ore per il modello base e Ultra mentre per l’S24+ si parla di 17 ore e i 50 minuti. I tempi di ricarica sono di 80 minuti per quest’ultimo e 90 per il modello Ultra e la versione base. Infine non possiamo tralasciare la grande novità dell’intelligenza artificiale, disposta in modo trasversale in tutte le funzioni del telefono.

Durante lo scorso anno abbiamo assistito all’importante sviluppo dell’AI. Numerose grandi aziende da tutte il mondo hanno usufruito di questa e impiegato molte risorse per progredire con il suo utilizzo come Open AI, Google, Microsoft, Samsung e Meta. Come già affrontato in precedenza questo sarà un anno in cui vedremo crescere e stanziarsi l’intelligenza artificiale in modi che non possiamo immaginare, ma possiamo cercare di dare sfogo alla nostra creatività ragionando fino a che livelli potremo arrivare con quest’imminente rivoluzione che sicuramente apporterà cambiamenti al mercato.

ACQUISTA ORA:
SAMSUNG S24
SAMSUNG S24+
SAMSUNG S24 ULTRA 

Impostazioni privacy