Samsung fa un dono a tutti gli utenti a sorpresa e lascia Apple a bocca asciutta

C’è una fantastica notizia per tutti gli utenti Samsung. L’azienda sudcoreana farà loro un dono a sorpresa, lasciando Apple a bocca asciutta.

Il periodo più importante dell’anno per Samsung ha ufficialmente preso il via. Nelle settimane scorse, il colosso sudcoreano ha ufficialmente presentato la sua nuova serie di smartphone flagship. Ossia i Galaxy S24, disponibili in tre versioni differenti e che possono vantare alcune novità parecchio interessanti. Oltre alle migliorie dal punto di vista della scheda tecnica e del design, c’è una grossa novità che sta continuando a far parlare.

Dono di Samsung ai suoi utenti, ecco di cosa si tratta e come riscattarlo
Samsung ha deciso di fare un dono speciale a tutti i suoi utenti – Computer-idea.it

Ovvero l’arrivo di Galaxy AI, il nuovo sistema basato sull’intelligenza artificiale rivoluzionario per il settore e che darà modo ai consumatori di poter godere di prestazioni mai viste prima su nessun altro modello di telefono. E non sembra essere finita qui, perché di recente la stessa Samsung ha annunciato un dono speciale per tutti gli utenti in possesso di un dispositivo dell’azienda asiatica. Lasciando i fan di Apple a bocca asciutta! Ecco di cosa si tratta e come poterlo riscattare subito.

Dono di Samsung ai suoi utenti: cos’è e come si può riscattarlo

Oltre che per i suoi prodotti all’avanguardia, Samsung continua ad essere una delle aziende tech più rinomate al mondo per via delle sue opere di fidelizzazione dei già clienti. È già successo in passato di ritrovarsi davanti ad offerte imperdibili o a bundle con dispositivi extra in regalo se si acquista un top di gamma in determinati periodi dell’anno o sul Samsung Shop ufficiale. Il dono di cui vi parleremo oggi è però per certi versi persino migliore!

Dono di Samsung, Galaxy AI arriva sui modelli più datati. Ecco come fare per riscattarlo ora
In cosa consiste l’ultimo dono di Samsung ai suoi utenti e come riscattarlo – Computer-idea.it

Stiamo parlando della possibilità di utilizzare il nuovo servizio Galaxy AI anche sui Samsung Galaxy più datati. LA conferma è arrivata da TM Roh, il presidente e capo del business MX di Samsung Electronics che ha parlato nel corso di una conferenza stampa in India. Nonostante alcuni problemi legati allo sviluppo, infatti, pare che presto questo servizio potrà essere attivato anche su alcuni dispositivi appartenenti alle vecchie gamme dei Galaxy.

Ancora non è stato dichiarato quali saranno i modelli in lista, ma probabilmente si tratterà – almeno inizialmente – di tutti quelli che hanno potuto ricevere la One UI 6.1. E quindi i Galaxy S23, S23 Plus, S23 Ultra, S23 FE, Z Fold 5, Z Flip 5 e Galaxy Tab S9. Non è nemmeno stato dichiarato se si tratterà di tutte le funzionalità, anche di quelle on device, o solo degli strumenti che si possono eseguire sui server di Google Cloud. 

Impostazioni privacy