Samsung annuncia le funzionalità ‘cerchia e cerca’ su S24: utilità strabiliante

Il nuovo Samsung S24 segna un punto di svolta per il colosso del tech e la nuovissima funzione “cerchia e cerca” è soltanto l’inizio.

Un post sul blog ufficiale di Google ha annunciato quella che è da considerare una delle partnership più importanti dei prossimi anni: Samsung. Ma anche il colosso coreano ha un suo annuncio interessante e che riguarda le nuove funzioni previste per gli S24.

come usare la nuova funzione di samsung s24
Samsung S24 con Google fa un salto nel futuro (computer-idea.it)

È molto probabile che di questa nuova funzione tu abbia già visto qualche spot pubblicitario ma è bene andare a guardare nel dettaglio di cosa si tratta e come si integra all’interno dei nuovi servizi con la potenza dell’intelligenza artificiale che Samsung mutua da Google Gemini.

Gemini ha fatto già tanto parlare di sé quando è stato presentato per motivi diversi. Si tratta  di un nuovo sistema di intelligenza artificiale su cui Google sta lavorando da tempo e che dovrebbe sbaragliare la concorrenza in termini di reattività e capacità di offrire agli utenti esattamente quello che cercano. E anche con cerchia e cerca, la nuova funzione presentata per i Galaxy S24, almeno metà del merito è del colosso con la G.

Samsung e Google sempre più vicini, S24 il punto di svolta

L’intelligenza artificiale è destinata a infilarsi con sempre maggior prepotenza nella vita di tutti i giorni. Oltre gli assistenti vocali e i servizi di intelligenza generativa, ci sono tutti gli altri servizi che possono essere migliorati se vengono accompagnati a qualcosa che è in grado di interpretare ciò che l’uomo chiede e fornirgli una risposta. La nuova funzione cerchia e cerca che viene presentata come avveniristica sui Samsung Galaxy S24 è una delle novità di Google e ha lo scopo di fare quello che Google Lens fa con la fotocamera: fornire risposte a domande poste in tempo reale.

google porta l'ia dentro i samsung s24
L’IA di Google batte nel cuore dei Samsung S24 (foto youtube/Google – computer-idea.it)

La nuova funzione cerchia e cerca permette a Google di riconoscere quello che si vuole chiedere all’interno di un’immagine e esegue una ricerca apposita. Ma se negli spot pubblicitari viene mostrato che Google è in grado di riconoscere una parte di un’immagine, più interessante è quello che viene descritto all’interno del post con cui Google sembra ufficializzare il rapporto speciale che ha con Samsung.

Nel post, per l’occasione disponibile anche in italiano, sì elabora sul concetto di cerchia e cerca per i Samsung S24: il sistema Android sarà in grado non solo di riconoscere una parte di un’immagine cerchiata ma anche di riconoscere un testo a partire da foto immobili o video presenti su YouTube.

Per garantire che la ricerca non si limiti a un input, Google ha presentato anche la ricerca multipla che permette di cercare qualcosa che si trova sullo schermo e poi aggiungere una domanda sotto forma di testo a quella immagine per avere una risposta specifica e non informazioni generiche. E per chi ancora sentiva la mancanza dei memoji su Android, sono stati annunciati quelli che Google chiama Photomoji: ovvero le emoji create a partire da una fotografia.

Impostazioni privacy