Rifare l’eSim non sarà più un incubo: ecco come fare in maniera rapida e semplice

Da oggi, rifare l’eSim non sarà più un incubo. Ecco come si potrà procedere in maniera rapida e semplice, è una svolta.

Da ormai diverso tempo, tutti i principali operatori telefonici in Italia hanno “abbracciato” una nuova tecnologia che nei prossimi anni prenderà in via definitiva il posto di quelle tradizionali. Con le eSIM, c’è la possibilità di avere un proprio numero di telefono salvato, con tutti i benefici del proprio piano tariffario, senza il bisogno di inserire la classica scheda telefonica all’interno dello slot dedicato sullo smartphone.

Cosa cambia con le eSIM, sarà più facile cambiarle
Presto diventerà più semplice rifare la propria eSIM – Computer-idea.it

Basta richiederne una online o presso uno dei tanti negozi fisici, e poi scannerizzare il codice QR che viene fornito per completare le varie operazioni di base e poter così usufruire di tutti i vantaggi che questa tecnologia ha da proporre. C’è un solo grande ostacolo che fino ad oggi ha frenato i consumatori. Ossia le difficoltà se si vuole rifare l’eSIM. Ma presto le cose potrebbero cambiare, se tutto dovesse venire confermato a partire dal 2024 sarà tutto più rapido e semplice.

Ecco come rifare l’eSIM: così non sarà più un incubo

Dopo tanto tempo, finalmente sarà possibile rifare l’eSIM in maniera più semplice e veloce. Senza doversela vedere con costi troppo elevati per i consumatori. Ad annunciare la novità ci ha pensato Fastweb Mobile, uno degli operatori che sin da subito ha deciso di approcciarsi a questo nuovo metodo di servizio.

Rifare la eSIM non sarà più un incubo grazie a Fastweb Mobile
Ecco come rifare la eSIM con Fastweb Mobile spendendo pochissimo – Computer-idea.it

Di recente, il provider ha comunicato un cambiamento molto importante per ciò che riguarda le tariffe per la sostituzione delle eSIM. Con alcune agevolazioni che stanno già venendo apprezzate dai clienti. Ad oggi, con Fastweb Mobile è possibile generare una nuova eSIM per un massimo di sei volte. Così da poter dunque spostare il proprio numero su un dispositivo diverso fino a cinque volte dopo la prima attivazione.

Il problema sorge terminati questi ‘slot’, quando si deve rigenerare l’eSIM con il nuovo QR Code. Fino a qualche tempo fa, il costo per effettuare quest’operazione era di 14,99 euro. Ma come anticipato, con Fastweb Mobile le cose sono pronte a cambiare: bisognerà pagare solamente 4,99 euro.

Dovete sapere che l’uso delle eSIM è pensato solo per gli smartphone che sono in grado di supportare questo sistema alternativo. C’è un elenco completo fornito proprio da Fastweb, così che potrete controllare se anche il vostro modello di telefono può scannerizzare il QR Code e inserire il vostro numero di telefono attivo senza il bisogno di usare una scheda fisica.

Impostazioni privacy