Potrai giocare ai giochi della PSP su iPhone: tutto grazie a questo nuovo emulatore

Il potenziale arrivo di PSP su iOS segna un passo in avanti significativo nel mondo del retrogaming mobile.

Con l’evoluzione continua della tecnologia e delle piattaforme mobile, gli appassionati di videogiochi stanno scoprendo nuove vie per rivivere le glorie del passato videoludico. Non si tratta solo di nostalgia, ma di una vera e propria rinascita del retrogaming, che trova terreno fertile soprattutto nei dispositivi che usiamo ogni giorno. Fino ad oggi sono stati gli utenti Android a godere maggiormente di questa possibilità, ma ora sembra che il mondo dell’emulazione stia per arrivare anche sui dispositivi Apple.

arriva l'emulatore della psp su iphone
Henrik Rydgård, sviluppatore di PPSSPP, sta considerando di portare l’emulatore su iOS – computer-idea.it

Negli ultimi anni, l’apertura di Apple verso applicazioni precedentemente considerate escluse dall’ecosistema iOS ha portato a cambiamenti significativi nell’App Store. Questa nuova politica potrebbe ben presto permettere agli appassionati di accedere a un catalogo storico di giochi che molti credevano confinati ai vecchi dispositivi conservati in soffitta.

Emulatori e App Store: inizia una nuova era di compatibilità

Henrik Rydgård, il creatore dell’emulatore PPSSPP, che permette di giocare ai titoli della PlayStation Portable (PSP) su altre piattaforme, ha recentemente annunciato il potenziale arrivo di questa applicazione su iOS. Questo sviluppo segue l’apertura di Apple agli emulatori nell’App Store, che ora possono utilizzare ROM scaricate, a condizione che si tratti di giochi riconosciuti come “retro”.

l'emulatore psp sarà compatibile con l'iphone
L’approvazione di PPSSPP su iOS potrebbe ampliare significativamente l’accesso ai giochi retro su dispositivi mobile – computer-idea.it

La definizione di “retro” da parte di Apple rimane non del tutto chiara, ma il fatto che la PSP sia stata lanciata più di vent’anni fa e non sia più supportata dal 2014 potrebbe giocare a favore della qualificazione dei suoi giochi come retro. I diritti sui giochi originali PSP non permettono di offrirli direttamente tramite l’app, motivo per cui gli utenti dovranno procurarseli autonomamente.

Questo particolare aspetto solleva diverse questioni legali riguardo la provenienza delle ROM. In generale, la regola in vigore rimane sempre la stessa: per utilizzare legalmente un emulatore come PPSSPP, è necessario possedere i giochi in formato fisico (come gli UMD, i dischi di gioco della PSP) e convertirli personalmente in formato digitale.

L’arrivo dell’emulatore apre la porta a una libreria di giochi che include titoli amati come “Final Fantasy Tactics”, “Metal Gear Solid: Peace Walker” e molti altri, che definirono la PSP come una console innovativa e ampiamente apprezzata. Se Apple mantiene la sua nuova politica aperta, gli utenti di iPhone potranno presto godere di questi giochi e, chissà, magari anche quelli di molte altre console, quando sempre più emulatori verranno ammessi sull’App Store.

Impostazioni privacy