Poste Italiane, gli hacker mettono in piedi la truffa di fine anno: come riconoscerla e difenderti

Una nuova e pericolosa truffa online coinvolge i clienti di Poste Italiane: attenzione a questi dettagli, possono salvare il tuo conto.

Sul finire del 2023 si è segnalata una pericolosissima truffa che tende a colpire i clienti di Poste Italiane. Una frode online che avviene in pochissimi istanti e vede la vittima perdere tanti soldi dal suo conto Bancoposta.

Poste Italiane truffa
La truffa di fine anno coinvolge Poste Italiane – Foto sfondo Facebook: Poste Italiane – (Computer-Idea.it)

Le truffe online sono un serissimo pericolo per tutti gli utenti, soprattutto per chi rientra nella fascia più indifesa della popolazione come i più piccoli e gli anziani. Gli hacker tramite le loro tecniche tendono a colpire quest’ultimi perché sanno bene di come per loro sia difficile riconoscere e difendersi dalle frodi digitali.

Nelle ultime settimane si è sempre più diffusa una truffa che avviene tramite il metodo del phishing. Una pratica che si realizza attraverso la diffusione di una falsa comunicazione da parte di un ente noto, in questo caso Poste Italiane. Naturalmente l’ente è anch’esso vittima del processo e non invia alcun messaggio. Scopriamo quindi come riconoscere la truffa e come difendersi per non vedere svuotato il proprio conto Bancoposta.

La truffa online coinvolge Poste Italiane: come riconoscere il tentativo degli hacker

Gli hacker nelle ultime settimane hanno creato una truffa che cerca di allarmare la potenziale vittima. Il messaggio costruito dai cybercriminali può portare la vittima a cliccare immediatamente sul link presente così da risolvere il problema. Procedendo in questo modo si fornirebbe l’accesso agli hacker che così avrebbero strada libera verso il conto di Poste Italiane.

riconoscere truffa poste italiane
Come riconoscere la truffa a nome Poste Italiane – (Computer-Idea.it)

La truffa ai danni di Poste Italiane e dei suoi clienti prende vita tramite un semplice SMS che evidenzia di un nuovo dispositivo collegato al conto in zona Tirana Albania. Dopo questa comunicazione segue un link in cui sarebbe possibile disattivare il device appena connesso. Cliccare sul link porta ad una pagina solo apparentemente di Poste Italiane in quanto si tratta di una falsa area gestita totalmente dai truffatori.

Nella pagina sarà disponibile un modulo in cui inserire i propri dati che non serviranno a disattivare il presunto dispositivo ma a dare ai truffatori l’accesso al conto. Per evitare di perdere tutti i propri risparmi bisogna contattare l’assistenza di Poste Italiane per chiedere conferma di quanto letto. In genere, l’ente non opera in questi modi ma è sempre idoneo chiedere conferma senza in alcun modo proseguire attraverso il link presente nella comunicazione.

Impostazioni privacy