Playstation Studios, panico in azienda: un’altra figura chiave ha deciso di lasciare la compagnia

Non è di certo un momento facile per i Playstation Studios. In azienda un’altra figura chiave ha deciso di lasciare il marchio giapponese.

Sono mesi concitati per i Playstation Studios che continuano a perdere pezzi. Infatti l’azienda nipponica ha visto la perdita di un’altra figura chiave. L’uomo nel corso degli anni è riuscita a portare al marchio videoludico numerose esclusive, ma adesso ha deciso di lasciare il team.

Playstation Studios addio figura chiave
Una figura chiave dice addio all’azienda (Credits: Ansa Foto) (Computer-Idea.it)

Non si arrestano le brutte notizie per l’industria dei videogiochi, in particolare per Playstation. Infatti un nuovo addio ha coinvolto gli Studios che ha consegnato una delle migliori esclusive della PS5. Questa volta però l’addio è volontario e non si tratta di un licenziamento da parte degli Studios. Stiamo parlando di Harry Krueger, direttore di Returnal presso Housemarque, pronto ad affrontare una nuova sfida dopo 14 anni di lavoro con il marchio giapponese.

La notizia è sicuramente un duro colpo per la Sony, vista anche la divisione dei videogiochi che ha attraversato un anno relativamente difficile. Inoltre quello di Krueger non è l’unico addio registrato nel corso di questo 2022. Infatti i Playstation Studios hanno dovuto a vere a che fare anche con le dimissioni di Evan Wells, co-presidente di Naughty Dog, e di Christian Gyrling, responsabile della tecnologia nello stesso studio. Altri tre addii invece hanno colpito Media Molecule e Bungie.

Playstation Studios, Harry Krueger dice addio: terremoto in azienda

Harry Krueger ha iniziato la sua avventura presso Housemarque nel 2009 come programmatore di Outland. Grazie al suo lavoro è stato successivamente promosso programmatore capo nel 2011 mentre lavorava su Resogun. Nel 2014 ha diretto il suo primo gioco, Nex Machina, come regista. Il suo ultimo progetto è stato Returnal, un gioco d’azione rogue-lite che mescola sfida e fantascienza, è stato molto ben accolto dalla critica. Ha ottenuto un punteggio di 86/100 dai media e 7.3/10 dai giocatori su Metacritic.

Playstation Studios addio figura chiave
I motivi dell’addio ai Playstation Studios (Credits: Ansa Foto) (Computer-Idea.it)

Al momento Krueger non ha rivelato la ragione specifica per cui ha deciso di dire addio. Nella sua lettera di dimissioni si può leggere: “Nel corso dei miei 14 anni in Housemarque, ho avuto la straordinaria opportunità di lavorare su progetti da sogno accanto a persone veramente talentuose e meravigliose”.

L’uomo successivamente ha aggiunto che lascia l’azienda con grande gratitudine per il passato e un ottimismo radioso per il futuro, con un nuovo progetto entusiasmante in preparazione, un team fantastico più forte che mai e il continuo supporto di Sony e PlayStation Studios. Con queste parole Krueger ha voluto dire addio al marchio nipponico che tanto gli ha dato nel corso di questi 14 anni.

Impostazioni privacy