Perdi sempre le chiavi? Da oggi non succederà più

L’Apple AirTag è un piccolo dispositivo che sta rivoluzionando il modo in cui teniamo traccia dei nostri oggetti più preziosi.

Creato da Apple e rilasciato nel 2021, questo gadget tech si propone come una soluzione efficace per non perdere mai di vista ciò che ci sta a cuore, dai portafogli alle chiavi di casa. Ma come funziona esattamente? Scopriamolo insieme.

Basta col perdere le chiavi o altri oggetti
Ritrova sempre i tuoi oggetti grazie a Apple – computer-idea.it (Fonte Canva)

L’AirTag è un dispositivo di tracciamento degli oggetti smarriti che si integra perfettamente nell’ecosistema Apple grazie alla tecnologia Find My. Piccolo quanto una moneta da 2 euro, l’AirTag può essere agganciato facilmente a qualsiasi oggetto desideriamo monitorare. Una volta configurato tramite iPhone o iPad, permette di localizzare gli oggetti smarriti utilizzando l’applicazione “Dov’è?” disponibile su dispositivi iOS e Mac.

Per iniziare a utilizzare l’AirTag è necessario possedere almeno un dispositivo Apple, come un iPhone o un iPad, per effettuare la prima configurazione. Tramite l’app “Dov’è?”, si può tracciare la posizione dell’oggetto a cui è attaccato l’AirTag. È possibile anche far emettere un suono all’AirTag per localizzarlo più facilmente quando ci troviamo nelle vicinanze.

Unicità dell’Apple AirTag

A differenza di altri tracker presenti sul mercato, l’Apple AirTag non richiede abbonamenti per il servizio di geolocalizzazione. La sua particolarità risiede nella capacità di aggiornare la propria posizione sfruttando la rete degli iPhone circostanti in modo completamente anonimo e sicuro, senza bisogno di connessione Internet diretta.

Cercare ovunque non serve pù
Con la tecnologia di geolocalizzazione, ritroverai sempre tutto – computer-idea.it (Fonte Canva)

Il design dell’AirTag è semplice ma efficace: circolare e dotato di una parte in plastica con un piccolo inserto in alluminio sul retro per lo sgancio della batteria. Questa può essere sostituita dall’utente in pochi secondi senza bisogno di strumenti particolari, garantendo così una lunga durata del dispositivo senza interventi tecnici. La sicurezza è uno degli aspetti più curati da Apple nell’utilizzo degli AirTags. Il sistema notifica automaticamente se un AirTag sconosciuto si muove con noi, prevenendo così utilizzi impropri del dispositivo per scopi malevoli come il tracciamento non autorizzato delle persone.

Dopo tre anni dall’introduzione sul mercato, l’Apple AirTag dimostra ancora tutto il suo valore sia per chi ha perso gli oggetti sia per chi vuole semplicemente avere quella tranquillità aggiuntiva nel sapere dove si trovano le proprie cose importanti. Con una spesa relativamente contenuta (29-35 euro), offre una soluzione pratica ed efficiente all’interno dell’universo dei prodotti Apple.

In definitiva, se possedete già dispositivi Apple e cercate una soluzione affidabile ed elegante per tenere traccia dei vostri beni più preziosi o quotidianamente usati come chiavi o portafogli, l’Apple AirTag rappresenta sicuramente uno strumento da considerarsi seriamente.

Impostazioni privacy