Opel annuncia la sua nuova elettrica super economica: costerà meno di tutte le altre

Tesla e il rumore dei nemici: anche Opel sulle orme dei competitor di Elon Musk, la sua nuova elettrica super economica.

Xiaomi fa scuola. Il concept che ha reso grande e altamente competitiva l’unica azienda cinese capace di sedersi (e restare) al tavolo delle grandi, è un sentiment condiviso da più marchi. D’altronde il SU7 dei pechinesi e il suo boom ha creato un rumore talmente grande da svegliare altri competitor.

Opel annuncia la sua nuova elettrica super economica
Opel cavalca l’onda del suo successo sull’elettrico – foto fonte opel.it – computer-idea –

BMW, per esempio, ha deciso di puntare tutto sull’elettrico e in un futuro prossimo potrebbe perfino sacrificare il diesel per perorare la causa di ibrido e 100% green. A quanto pare anche Opel corre su questa strada.

La casa automobilistica di Rüsselsheim am Main, in Assia, annuncia la sua nuova elettrica super economica, costerà meno di tutte le altre (sulla scia di Xiaomi dal punto di vista delle tempistiche) ponendosi come valida alternativa a Tesla, numero uno dell’elettrico ma accerchiata da competitor davvero performanti.

Opel cavalca l’onda anomale di Mokka elettrica, la base per trovare l’altezza della situazione

“Con Frontera e la nuova Grandland, abbiamo completato la prima fase di elettrificazione di Opel”. L’eco delle parole di Florian Huettl, amministratore delegato del marchio tedesco, al portale Automotive News Europe, devono essere per forza un punto di partenza. Nonostante rallentamento della domanda di veicoli elettrici in Europa, Opel non sterza.

Opel, quest'auto costerà meno delle altre
Il successone di Mokka: un elettrica che ha rappresentato il 30% delle vendite di Opel – foto fonte opel.it – computer-idea

“Credo fermamente che l’elettrico sia la strategia migliore per un futuro senza emissioni – continua l’amministratore delegato di Opel – per questo noi vogliamo rendere queste auto accessibili alla maggior parte possibile di clientela. Ecco spiegato il perché di nuova gamma super economica.

Tutto parte dal successo di Mokka elettrica, un’auto capace di catalizzare più del 30% delle intere vendite Opel, che ha inciso in maniera preponderante su quella crescita del 15% della vendita di auto elettriche dell’azienda, rispetto all’anno precedente.

I tedeschi, dunque, cavalcano l’onda con l’arrivo di un’auto di fascia super economica, al di sotto dei 25mila euro, tanto per intenderci. Da capire che auto sarà: i rumors che vanno per la maggiore attualmente ipotizzano una berlina che si avvicini al design ammirato nel SUV Frontera.

Potrebbe addirittura esserci, come accaduto ë-C3 perfino una versione con batteria più piccola e prezzo inferiore ai 20.000 euro. Non resta che aspettare qualche mese, le novità Opel dovrebbero essere rilasciate nel 2025.

Impostazioni privacy