Non dimenticare nulla con questa nuova funzione per Google Calendar: ecco come si attiva

Con le migliorie introdotte in Calendar, gestire gli impegni diventerà un’esperienza più gratificante e meno frustrante.

Gestire impegni, scadenze e appuntamenti è da sempre un aspetto essenziale della vita di ogni professionista. Il trucco è avere a disposizione uno strumento con cui gestire tutto, un’app o un software. Google Calendar è da sempre uno dei migliori alleati di chi cerca di tenere traccia di eventi e compiti, ma fino ad oggi alcuni utenti hanno trovato l’interfaccia dell’app Android meno intuitiva di quanto desiderassero.

nuova funzione google calendar
Google Calendar riceve un interessante aggiornamento – computer-idea.it

Per coloro che cercano una soluzione per rendere la pianificazione delle attività più fluida e meno stressante, sta finalmente arrivando una svolta significativa. Recentemente, Google ha introdotto un aggiornamento per Calendar che promette di rivoluzionare il modo in cui interagiamo con l’app. Se fino ad oggi alcuni aspetti dell’applicazione rendevano difficile utilizzarla per programmare le attività quotidiane, grazie ad alcuni aggiustamenti dell’interfaccia è oggi possibile sfruttare a pieno le sue potenzialità.

Google migliora l’organizzazione delle nostre giornate con la novità introdotta in Google Calendar

La funzionalità in questione consente di alternare con facilità tra la creazione di un evento e l’assegnazione di un’attività. Sono state introdotte anche opzioni aggiuntive, come la possibilità di indicare un “Luogo di lavoro”. Non è necessario navigare attraverso menù complicati o ricordare percorsi specifici all’interno dell’app. Tutto si svolge in modo molto più intuitivo, direttamente dalla pagina dei dettagli dell’evento o dell’attività.

novità google calendar
Google Calendar diventa ancora più utile – computer-idea.it

L’aggiornamento è stato rivelato da AssembleDebug, insider noto per le sue anticipazioni riguardo alle app Google, e segna un passo avanti nella versione 2024.09.1 di Google Calendar. In realtà, alcuni membri del team di Android Police hanno addirittura scoperto che la funzione era già presente nella versione 2024.07.0, suggerendo che l’abilitazione di questa nuova non dipenda strettamente dalla versione dell’app.

La procedura per attivare questa nuova funzionalità è quindi sorprendentemente semplice. Si inizia dalla schermata principale: qui, l’utente deve selezionare il pulsante “+” situato nell’angolo in basso a destra. Una volta premuto, l’utente può scegliere se aggiungere un evento o un’attività. Questa scelta porta a una pagina di dettagli dove si inseriscono informazioni come il nome dell’evento o del compito, la data, l’ora e altri dettagli rilevanti.

La vera novità si rivela una volta raggiunta la pagina dei dettagli. Qui, appena sotto il titolo della pagina, compaiono delle etichette cliccabili che rappresentano le diverse azioni disponibili, come “Evento”, “Attività”, “Fuori sede”, “Luogo di lavoro”. Questo dettaglio permette agli utenti di passare da una modalità all’altra con un semplice tocco, rendendo estremamente agile l’alternanza tra la programmazione di eventi e l’assegnazione di attività.

Considerando le precedenti critiche relative al design sovraffollato del pulsante, questa novità sembra promettere un’interazione più pulita e diretta, rendendo i vecchi pulsanti di azione praticamente obsoleti. Invece di navigare tra una serie di opzioni ridondanti, gli utenti ora hanno a disposizione un metodo più snello e centrato sull’efficienza per organizzare la loro giornata.

Impostazioni privacy