Netflix, la svolta che nessuno si aspettava: mossa sconvolgente del colosso

Mossa sconvolgente appena annunciata da Netflix. La piattaforma streaming migliora ancora e fa una sorpresa a tutti gli abbonati.

Con il 2024 che ha preso il via da circa un mese, per Netflix è arrivato il momento di adottare le prime strategie studiate per poter accrescere il proprio business nell’anno nuovo. Ci sono diversi progetti in ballo, che vanno dalla produzione di nuovi contenuti originali all’inserimento di servizi extra che esulano dal semplice streaming e porteranno ancor più consumatori a voler sottoscrivere un piano a pagamento tra quelli proposti.

Netflix ha da poco annunciato una svolta a sorpresa
Svolta inaspettata di Netflix, arriva una grossa novità – Computer-idea.it

In attesa di notizie ufficiali, in questi giorni si stanno rincorrendo rumors e leak in merito a quelle che potranno essere le prime mosse che l’azienda americana si deciderà a mettere in campo. Una di queste è già diventata ufficiale, ed è una mossa sconvolgente che nessuno si aspettava. Stiamo parlando di una svolta assoluta per Netflix che sta già venendo accolta con entusiasmo sia da coloro che sono già abbonati che dagli indecisi che ancora non hanno creato un account personale.

La svolta di Netflix: ecco cosa cambia nel 2024

Netflix ha deciso di stravolgere le carte in tavola e di annunciare ufficialmente l’arrivo di un nuovo servizio che è destinato ad attirare ancor più pubblico nel 2024. Si tratta di una mossa a sorpresa e di cui non si è minimamente parlato nelle settimane scorse. Con un effetto wow che è stato recepito positivamente dalla community, ora ancor più fedele al colosso americano e disposto a pagare per avere l’abbonamento.

Netflix ha acquistato i diritti per trasmettere la WWE:RAW
Svolta di Netflix: è in arrivo la WWE:RAW – Computer-idea.it

Stiamo parlando del nuovo accordo per i diritti di trasmissione di WWE: RAW, show di wrestling americano che ha segnato più di una generazione. A partire dal 2025, l’azienda americana avrà il diritto di trasmettere tutti i match più emozionanti e i retroscena negli Stati Uniti, in Canada e in Sud America per ben 10 anni. Con l’obiettivo di potersi espandere presto anche in altri paesi, Italia compresa.

Secondo quanto riferisce Deadline, la cifra per arrivare all’accordo è stata di ben 5 miliardi di dollari. Non così elevata, considerando il pubblico che smuoverà questa svolta e soprattutto il quantitativo di nuovi contenuti che arriveranno all’interno del servizio.

E non è finita qui, perché pare che Netflix sia sempre più intenzionata a portare contenuti sportivi nel suo pacchetto. Alcuni rumors parlano infatti di una possibile offerta in arrivo per l’acquisizione dei diritti americani della Formula 1.

Impostazioni privacy