Mouse e tastiera, il modo in cui li usiamo svelano qualcosa di importante su di noi: lo studio

Un team di ricerca svizzero crede che il modo in cui le persone usano il mouse e la tastiera potrebbe svelare qualcosa di fondamentale

I ricercatori del Politecnico federale di Zurigo hanno osservato che il modo in cui digitiamo sulla tastiera e muoviamo il mouse sembra essere un indicatore migliore del nostro livello di stress rispetto alla nostra frequenza cardiaca in un ambiente d’ufficio.

Il modo in cui muovi il mouse rivela il tuo livello di stress
Stress al lavoro, lo rivela il modo in cui si usa il pc e si muove il mouse (computer-idea.it)

Il team di ricerca ha testato 90 partecipanti in un laboratorio mentre svolgevano compiti d’ufficio nella vita reale, come pianificare appuntamenti o registrare e analizzare dati. La della loro ricerca ha concluso che le persone stressate scrivono in modo diverso. Di seguito, scopriamo tutto ciò che è stato scoperto.

Sei stressato a lavoro? Lo rivela il tuo mouse e la tua tastiera

I ricercatori hanno scoperto che le persone stressate digitano sulla tastiera e muovono il mouse in modo diverso rispetto alle persone rilassate. Hanno registrato il comportamento del mouse e della tastiera dei partecipanti, nonché la loro frequenza cardiaca, e hanno chiesto loro regolarmente quanto si sentissero stressati.

Sei sotto stress? La tastiera del tuo computer lo "capisce"
Per rilevare lo stress, meglio il mouse e la tastiera (computer-idea.it)

Mentre ad alcuni partecipanti è stato permesso di lavorare indisturbati, la metà del gruppo è stata ripetutamente interrotta dai messaggi di chat. È stato inoltre chiesto loro di partecipare a colloqui di lavoro individuali. “Le persone stressate muovono il mouse più spesso e con meno precisione e coprono distanze più lunghe sullo schermo“, ha detto la matematica e autrice dello studio Mara Nagelin.

I ricercatori hanno anche scoperto che le persone che si sentivano stressate in ufficio commettevano più errori durante la digitazione e tendevano a scrivere a scatti, con molte brevi pause. Al contrario le persone rilassate, invece, fanno meno pause ma più lunghe quando scrivono sul proprio computer. Il legame tra stress e comportamento della tastiera e del mouse può essere spiegato con la cosiddetta teoria del rumore neuromotorio.

L’aumento dei livelli di stress ha un impatto negativo sulla capacità del nostro cervello di elaborare le informazioni”, ha spiegato la psicologa e coautrice Jasmine Kerr. I ricercatori hanno affermato che c’era un urgente bisogno di trovare modi affidabili per rilevare l’aumento dello stress. Hanno sottolineato che in Svizzera un lavoratore su tre soffre di stress lavorativo.

Le persone colpite spesso non si rendono conto che le loro risorse fisiche e mentali diminuiscono finché non è troppo tardi“, hanno sottolineato. Gli esperti stanno attualmente testando i loro risultati con un’app, attraverso i dati registrati dai dipendenti svizzeri che hanno accettato di registrare l’uso del mouse e della tastiera, nonché la frequenza cardiaca durante il lavoro.

Impostazioni privacy