Migliori powerbank 2024: capienti, piccoli, ad energia solare, multifunzione, per tutti

Contiene link di affiliazione.

Al giorno d’oggi anche i cellulari più performanti hanno una batteria che dura al massimo una giornata, specie poi se si hanno necessità particolari di utilizzo come le fotografie, il navigatore o il semplice ascolto di musica. Per cercare di risolvere questo problema delle batterie dalla capienza limitata la soluzione è quella di dotarsi di una powerbank o batteria esterna; parliamo infatti di dispositivi che si possono collegare a computer o cellulari così da offrire l’energia necessaria alla ricarica!

due powerbank con una luce soffusa
Migliori powerbank (Computer-Idea.it)

Se avete fretta e volete semplicemente una powerbank di livello, e che possa essere affidabile, vi consigliamo questa INIU Fast Charge considerata tra le migliori della sua categoria. Se invece volete scoprire più a fondo questo mondo, proseguite nella lettura di questa guida e vi forniremo più informazioni per compiere la vostra scelta.

Powerbank, i migliori

INIU Fast Charge, la migliore

due powerbank uno di fronte e uno retro
La miglior powerbank: INIU Fast Charge (Amazon)

La INIU Fast Charge è la migliore powerbank di questa guida per rapporto tra qualità e prezzo. L’azienda è specializzata proprio in questo tipo di prodotti, con oltre 38 milioni di utenti certificati in tutto il mondo e una garanzia di ben tre anni. La potenza da 100W garantisce una ricarica molto veloce sia per laptop che per smartphone; la funzionalità bidirezionale vi permetterà inoltre attraverso le porte USB-C di ricaricare rapidamente sia la powerbank, collegandola alla corrente, che il vostro dispositivo. Inoltre la batteria ha una capacità di 25mila mAh che permette di offrire molteplici cariche ai dispositivi che portate con voi senza necessità di ulteriore ricarica; un display LCD presente sul fronte vi garantisce la possibilità di sapere sempre il livello della batteria.

Vedi su Amazon

Charmast, l’economica

un powerbank in mano a un ragazzo
Migliori powerbank: Charmast, l’economica (Amazon) Computer-Idea.it

La Charmast è invece la più economica tra le powerbank che vi proponiamo, nonostante questo non difetta dal punto di vista delle prestazioni e dell’affidabilità. La capacità impressionante di 26800 mAh vi garantirà di ricaricare i vostri dispositivi più volte, addirittura tre per gli iPad e due per i MacBook, con un solo ciclo; dotata di una porta USB bidirezionale supporta sia l’entrata che l’uscita in maniera rapida, permettendovi di ricaricare la powerbank mentre nel frattempo caricate i vostri device. Troverete tre prese USB e una USB-C per ricaricare contemporaneamente anche più di un dispositivo; inoltre la powerbank è dotata del sistema Smart & Safety che permette di monitorare con attenzione il livello della batteria attraverso 4 indicatori, 25% per ognuno di questi. Si tratta di una powerbank piuttosto durevole, infatti la batteria A+ Lithium-Polymer garantisce fino a 500 cicli di ricarica; non si può non citare poi il design compatto con uno spessore di appena 14 mm.

Vedi su Amazon

Acelufly, a energia solare

un powerbank con tantissime prese
Le migliori powerbank: Acelufly, a energia solare (Amazon) Computer-idea.it

La Acelufly è tra le migliori powerbank quella a energia solare; grazie a un pannello solare si può ricaricare automaticamente grazie all’energia del sole. Con 4 cavi di ricarica integrati questa powerbank vi eviterà di dover portare con voi altri cavi e renderà più facile la gestione degli stessi, evitando che si possano aggrovigliare tra di loro, fornendovi così uscite USB, USB-C, micro USB e iOS; questi vi daranno la possibilità di ricaricare sei dispositivi contemporaneamente. La batteria al litio polimerica è di alta qualità e da ben 26800 mAh offrendo una riserva di energia davvero importante per ricaricare i vostri dispositivi; inoltre potrete ricaricare i device adatti semplicemente appoggiando alla base ricaricandoli in maniera wireless.

Vedi su Amazon

UGREEN Nexode, la magnetica

un ragazzo che tiene in mano un iphone con attaccato un powerbank
Migliori powerbank: UGREEN Nexode, la magnetica (Amazon) Computer-Idea.it

Tra le migliori powerbank vi presentiamo anche la UGREEN Nexode che è da considerarsi come la magnetica, in grado di offrire un buon compromesso tra prezzo e prestazioni. Posizionando semplicemente la powerbank sul retro del vostro iPhone una forte attrazione magnetica consentirà un aggancio automatico senza utilizzare un cavo; potrete allo stesso tempo utilizzare lo smartphone agilmente durante la ricarica. La batteria ha una capacità da 10000 mAh che fornisce per ricaricare i vostri dispositivi più volte; inoltre è molto compatto e pesa appena 220 grammi cosa che vi permetterà di portare la powerbank con voi in tasca senza nessun tipo di impedimento.

Vedi su Amazon

Smileader, la più capiente

un powerbank attaccato a una presa di corrente su un comodino
Migliori powerbank: Smileader, la più potente (Amazon) Computer-Idea.it

La Smileader è la più capiente tra le powerbank che vi proponiamo in questo guida; prodotto decisamente affidabile a causa del certificato Amazon Vine, un programma di fiducia legato al noto portale di ecommerce. La capacità da 50000 mAh è davvero incredibile, vi permetterà di utilizzare questo device ricaricandolo solo una volta a settimana; sebbene sia un po’ pesante offre delle prestazioni ben al di sopra della maggior parte dei suoi concorrenti sul mercato. La powerbank permette di ricaricare lo smartphone molto rapidamente, portandolo al 60% in appena 30 minuti permettendoci di essere sempre preparati quando i nostri dispositivi si scaricheranno. In sostanza si tratta di un prodotto maggiormente adatto a chi ha necessità di ricarica continua e magari si trova a sostenere lunghi viaggi.

Vedi su Amazon

Come scegliere una powerbank?

Dopo avervi fatto vedere alcuni tra le migliori powerbank del mercato vogliamo fornirvi anche i parametri per scegliere quella che si addice più alle vostre esigenze:

  • Tipologia: esistono diversi tipi di powerbank sul mercato con tecnologie di carica ben diverse tra loro. Quelle più diffuse sono le batterie con ioni di bassa capacità, le stesse impiegate per le batterie degli smartphone; i powerbank migliori invece utilizzano polimeri per immagazzinare energie elettrica, cosa che li rende più capienti ma anche più costosi;
  • Capacità: molto importante è capire la capacità di energia che ha la powerbank, questa determinerà la possibilità di ricarica dei nostri dispositivi. Più è elevata la capacità, maggiore è in numero di ricariche complete che è possibile fare;
  • Durabilità: nonostante questi dispositivi non siano eccessivamente costosi hanno comunque un prezzo e scegliere un prodotto che duri nel tempo è sicuramente importante. Considerando che spesso li porterete con voi in giro, trovare un prodotto resistente sotto questo punto di vista potrà essere una carta in più nella vostra scelta;
  • Peso: ultimo parametro, ma di certo non in importanza, è il peso. La powerbank la portiamo dietro con noi e dunque più leggera è e maggiore sarà la sua praticità, anche se va specificato che a volte meglio qualche grammo in più per prestazioni superiori.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati Amazon riceviamo un guadagno sugli acquisti idonei. I prezzi potrebbero variare dopo la messa online.

Impostazioni privacy