Lo smartphone non si carica bene? Può essere sporca l’entrata del caricabatterie: come pulirla

Se il tuo cellulare non si carica bene quando lo attacchi alla presa, potrebbe trattarsi di questo problema ecco come risolverlo.

Una delle cose più fastidiose che potrebbe succedere è mettere sotto carica il cellulare e ritrovarselo con la batteria ancora più bassa rispetto a quando lo si era attaccato alla presa della corrente.

l'entrata del caricabatterie
Ecco come pulire l’entrata del caricabatterie – computer-idea.it

Soprattutto nei casi in cui si abbia fretta di uscire oppure ci si sia appena svegliati e dopo tutta la notte, si tratta di un problema abbastanza fastidioso, visto che non è detto che tutti abbiano la possibilità di mettere il cellulare sotto carica se escono fuori casa, e non tutti sono possesso di un powerbank.

Prima di decidere di buttare via il caricabatterie e comprarne uno nuovo, si potrebbe cercare di capire se il problema è un altro, e in particolar modo se dovesse essere legato all’entrata del caricabatterie, piuttosto che al cavo stesso. Nel caso si trattasse di questo problema, basta davvero poco per risolverlo ed evitare di spendere soldi in uno nuovo prodotto.

Cellulare che non carica: ecco come si può risolvere

L’entrata del caricabatterie del cellulare potrebbe infatti accumulare della polvere e della sporcizia, e di conseguenza potrebbe non far funzionare più correttamente il cavo. I cellulari infatti si sporcano molto facilmente, visto che vengono portati di continuo avanti e indietro e che entrano a contatto con qualsiasi cosa.

smartphone non si carica
Per pulire il cellulare non bisogna assolutamente usare l’acqua – computer-idea.it

Nel caso in cui si avesse quindi un problema nel ricaricare il cellulare, si può controllare se la presa del caricabatterie dovesse essere sporca. Per farlo innanzitutto bisogna ovviamente staccare il cellulare da qualsiasi cavo o ricarica wireless, e dopodiché spegnerlo in modo da evitare corti circuiti o altri problemi simili. L’ideale poi è posizionarsi dove vi sia un forte luce in modo tale da poter vedere al meglio cosa si sta facendo.

Online si possono trovare dei kit di pulizia con degli attrezzi in silicone, specifici per queste situazioni, ma nel caso in cui non li si volesse acquistare si può utilizzare uno stuzzicadenti oppure un pezzettino di legno molto appuntito. Dopodiché, con questo attrezzo bisognerà andare delicatamente a infilarlo all’interno del connettore e inserirlo per circa 1 cm così da raggiungere il fondo.

Dopodiché bisognerà spostarlo con altrettanta delicatezza verso destra e sinistra per togliere lo sporco e la polvere. Dopo aver ripetuto quest’operazione per un paio di volte il problema della sporcizia sarà risolto e si potrà vedere se il caricabatterie a questo punto funzionerà normalmente.

Impostazioni privacy