LG e Samsung insieme ad Apple: perché si uniscono

LG Display – il principale fornitore di display OLED per Apple – sta apportando modifiche nella catena di fornitura per l’iPhone 16.

Secondo le ultime indiscrezioni, la mossa mira a ridurre i costi di produzione, soprattutto perché LG Display e Samsung Display (il secondo fornitore OLED di Apple) hanno difficoltà a produrre pannelli per il nuovo iPhone 16 a causa del design della cornice più grande.

LG e Samsung insieme ad Apple
LG Display mira a diversificare la propria offerta di chip DDI – Computer-idea.it

L’aggiunta di Novatek al fianco dell’attuale fornitore LX Semicon dimostra che LG Display mira a diversificare la propria offerta di chip DDI. L’hardware in question svolge un ruolo importante nella conversione dei dati delle immagini digitali dalla GPU in segnali visualizzati sullo schermo. Collaborando con un nuovo fornitore, LG Display può negoziare prezzi migliori e ridurre al minimo il rischio di fare affidamento su un’unica fonte.

Cosa che può portare a ritardi nella produzione se l’attuale fornitore ha problemi. Secondo le ultime notizie, LG Display e Samsung Display stanno faticando a raggiungere il prodotto finito desiderato per il pannello OLED dell’iPhone 16. Si ritiene che il motivo sia dovuto al nuovo design di Apple, con una cornice inferiore significativamente più sottile rispetto alle generazioni precedenti.

LG e Samsung insieme ad Apple

La decisione di LG Display di diversificare la propria catena di fornitura è vista come un passo strategico per affrontare queste sfide e potrebbe portare vantaggi in termini di costi. Tuttavia, è ancora necessario un monitoraggio per valutare l’impatto della cooperazione con Novatek sull’efficienza produttiva e sulla qualità dei pannelli.

LG e Samsung insieme ad Apple: perché si uniscono
LG e Samsung lavorano con Apple – Computer-idea.it

Dopotutto, LG Display e Samsung Display devono adeguare i propri processi produttivi per raggiungere l’obiettivo di prodotto finito fissato da Apple per l’iPhone 16. Secondo rapporti precedenti, Apple potrebbe utilizzare la tecnologia BRS (New Border Reduction Structure) per ottenere cornici ultrasottili per iPhone 16.

Normalmente Apple equipaggia le nuove tecnologie solo nella serie Pro, ma BRS può essere utilizzato per tutti e quattro i modelli di iPhone 16. Tuttavia, altre voci dicono che iPhone 16 e iPhone 16 Plus potrebbero non avere modifiche allo schermo, solo iPhone 16 Pro e iPhone 16 Pro Max hanno uno schermo più grande con cornici più grandi.

In termini di design, si prevede che iPhone 16 e iPhone 16 Plus dispongano di gruppi di fotocamere posteriori disposti verticalmente anziché diagonalmente come le generazioni precedenti. Questa modifica ha lo scopo di supportare la registrazione video spaziale per le cuffie Apple Vision Pro.

Impostazioni privacy