Le hai provate tutte ma il portatile non risponde? È tempo di formattare: ecco come fare

Se il vostro portatile non risponde, allora è arrivato il momento di formattare. Ecco come fare in pochi minuti, così risolvete il problema.

Con un utilizzo intensivo che perdura per più anni, i computer iniziano a funzionare non più come dovrebbero. Si notano rallentamenti vari anche con l’apertura di un semplice browser web o di un programma di base. Problema legato a diversi fattori, come potrebbe essere la memoria di archiviazione piena o la RAM che viene sovraccaricata per via dell’avvio di default di software in background.

Come formattare il proprio portatile in qualche minuto
PC portatile lento, ecco come fare per formattare – Computer-idea.it

E succede sia coi potenti PC fissi assemblati con specifiche tecniche di ultima generazione che soprattutto con quelli portatili. Se anche voi vi ritrovate in questa situazione e non riuscite più a far nulla senza che ci siano blocchi o lag vari, allora potrebbe essere arrivato il momento di formattare. Ecco una guida facile e veloce su come fare, in questo modo vi servirà qualche minuto del vostro tempo e avrete un computer come nuovo.

PC portatile, ecco come formattare in qualche minuto

Formattare il proprio PC alle volte può essere la soluzione più congeniale per poter farlo funzionare nuovamente come le prime volte. Così da non dovervela vedere più con rallentamenti e problemi di ogni sorta, tornando a poterlo utilizzare come appena acquistato e riuscendo a svolgere anche le azioni più dispendiose. Che sia per lavoro, per istruzione o per svago.

PC portatile, ecco la guida per poterlo formattare subito
La guida completa su come formattare il proprio portatile – Computer-idea.it

Se avete un computer con Windows 10, vi basta aprire il menu start e poi andare su Impostazioni e quindi Aggiornamento sicurezza. Qui dovrebbe spuntarvi la voce Ripristino a sinistra, da aprire per poi scegliere Inizia. Vi verrà fornita una guida passo passo, con la possibilità di mantenere i vostri file così da non perdere nulla. O in alternativa, fare clic su Rimuovi tutto.

Se invece ormai nemmeno si avvia, allora dovete andare su Opzioni avanzate, Risoluzione dei problemi e infine Reimposta il PC. O in alternativa, prendere una chiavetta USB o un DVD di Windows 10 e partire dal suo file ISO. Fate clic su Premere un tasto per avviare USB/DVD e il gioco è fatto.

Partirà così la formattazione in automatico, con la reinstallazione del sistema operativo per poter ritornare ad utilizzarlo come nuovo. Si tratta di una procedura molto semplice che vi viene fornita direttamente da Microsoft, con tutti i passaggi utili per completare l’operazione in men che non si dica.

Impostazioni privacy